Volley. Esordio positivo per L’Agriacono FreeCom ADSL Comiso che espugna Crotone con una grande prova di carattere

0
465

Una partita intensa e al cardiopalma, che ha visto l’Agriacono FreeCom ADSL Comiso avere la meglio al tie-break sulla Pallavolo Crotone: finisce 2-3 per le biancorosse (25-23; 19-25; 25-18; 16-25; 13-15).
Un PalaKrò gremito e molto caldo è stato il teatro della sfida tra due neopromosse in B2 che hanno dato vita a una vera e propria battaglia, una partita costellata da alti e bassi su entrambi i fronti. Inizia bene l’Agriacono FreeCom ADSL che nel primo set si porta subito in vantaggio per 5-10 e lo mantiene fino al 19-22, quando a causa di qualche distrazione e dei meccanismi non ancora completamente rodati, la Pallavolo Crotone aggancia le siciliane (22-22) e riesce a portare a casa il set con il risultato di 25-23.
Il secondo set inizia bene per le atlete calabresi che, sulla scia d’entusiasmo del primo set, si portano in vantaggio 5-3 e tengono testa all’Agriacono FreeCom ADSL fino al 15 pari. Le biancorosse, con un moto d’orgoglio, inanellano una buona giocata dopo l’altra e chiudono il set vincendo per 19-25.
Una trasferta lunga e complicata, con un viaggio di sei ore in una giornata quasi estiva hanno contribuito a rendere la partita complicata sia dal punto di vista fisico, sia mentale. Il terzo set ne è la sintesi: inizia con parziale di 0-5 per le atlete comisane e si conclude con il risultato di 25-18 per la Pallavolo Crotone.
Nel quarto set l’Agriacono FreeCom ADSL riprende in mano la partita, va subito in vantaggio per 4-5 e non lo perde più, vincendo il set per 16-25. Il tie-break sembra mettersi subito nel migliore dei modi per le biancorosse, con parziali che fanno pensare bene (2-6; 3-8; 7-10), ma arriva di nuovo un blackout che consente alle atlete calabresi di arrivare al pareggio per 13-13. Nonostante un PalaKrò con un tifo assordante, l’Agriacono FreeCom ADSL tira fuori gli attributi e chiude il set vincendolo per 13-15.
Soddisfatto per il risultato finale, il direttore generale Salvatore Cosentino commenta: “Prima di tutto voglio ringraziare la Pallavolo Crotone per la loro gentilezza ed accoglienza. Dopo un viaggio così lungo è stato piacevole trovare persone così gentili e disponibili. È stata una trasferta quasi proibitiva e considerando che siamo alla prima giornata di campionato possiamo ritenerci soddisfatti. C’è sicuramente ancora molto da lavorare, bisogna trovare ancora dei meccanismi e lavorare sugli aspetti psicologici, ma siamo sulla buona strada. Adesso lavoriamo sodo in vista della prima in casa, sabato 26 ottobre alle 18 contro il Giarre”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.