La Diocesi di Noto ha celebrato i trentacinque anni di Ordinazione Presbiterale del Vescovo Mons. Antonio Staglianò

La comunità diocesana di Noto ha vissuto ieri, domenica 20 ottobre, un grande momento di gioia e di condivisione in occasione dei 35 anni di anniversario dell’Ordinazione Presbiterale del Vescovo di Noto, Mons. Antonio Staglianò. La comunità ha voluto esprimere il suo ringraziamento a Dio per il dono del ministero del Vescovo Antonio ed ha invocato per lui la luce e la sapienza dello Spirito Santo, per la guida della Chiesa netina.

La cerimonia, alla quale erano presenti anche i sindaci dei nove vicariati che fanno parte della Diocesi di Noto, ha visto la partecipazione del Nunzio Apostolico in Italia Mons. Emil Paul Tscherring, inviato a Noto da Papa Francesco. Durante la solenne celebrazione, sono stati ammessi tra i candidati agli Ordini Sacri due alunni del Seminario Vescovile: gli accoliti Daniele Nocca e Marco Rabito.

Dopo l’Eucaristia di ringraziamento celebrata nella Basilica Cattedrale di San Nicolò, Mons. Antonio Staglianò e Mons. Emil Paul Tscherrig, hanno visitato Palazzo Landolina ed hanno espresso parole di elogio e di apprezzamento per il Museo Diocesano che si trova nel prestigioso Palazzo le cui nobili sale sono diventate accessibili anche ai viaggiatori e ai turisti. Qui a fare gli onori di casa sono stati il Dott. Francesco Fratantonio fondatore e presidente della società Ecclesia ed il Vicario episcopale all’Amministrazione, Don Salvatore Cerruto. L’occasione è stata anche utile per avviare un dialogo che potrebbe portare ad un ulteriore arricchimento del patrimonio artistico e culturale del Museo Diocesano.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI