Ragusa. Cala il sipario sulla 45^ Fiera Agroalimentare Mediterranea

0
481

La 45^ Fiera Agroalimentare Mediterranea, con decine di migliaia di visitatori, ha superato per numeri e qualità ogni precedente edizione. Mai si era vista una presenza così numerosa di visitatori e di espositori. Tre giornate ricche di esposizioni e di eventi che hanno attirato un numero incredibile di persone al Foro Boario di c.da Nunziata.
Il maxi parcheggio messo a disposizione dal Comune di Ragusa ha faticato a contenere tutte le auto dei visitatori che ieri nella terza ed ultima giornata hanno voluto raggiungere la F.A.M. Ma nuovi progetti sono in vista per la prossima edizione per migliorare questo aspetto della Fiera, rendendo più agevole il suo raggiungimento.

Ieri la mattinata è stata dedicata alla premiazione dei vincitori dei vari concorsi e alla sfilata e premiazione dei campioni e delle campionesse delle razze bovine, equine e asinine.

Per la gara di valutazione morfologica i vincitori sono stati gli allievi dell’Istituto Professionale di Stato “P. Grimaldi” di Modica per la razza Frisona, mentre per la Pezzata rossa i vincitori sono stati gli allievi dell’istituto Tecnico Agrario “Q. Cataudella” di Scicli e per la razza Bruna ancora i ragazzi dell’Istituto professionale “Grimaldi” di Modica. Il Concorso “Q&E”, qualità ed esposizione dei prodotti agroalimentari, riservato alle aziende espositrici del settore agroalimentare, è stato vinto dall’azienda agricola “Agrosì” di Emiliano Novello.

Il concorso “Meccanizzazione agricola: Innovazione e sicurezza” giunto alla sua quinta edizione, riservato alle aziende espositrici di attrezzature, macchinari e loro componenti destinati all’impiego in agricoltura e zootecnia, è stato assegnato invece all’azienda “Non solo Agricoltura Srl”.
Un premio è stato assegnato all’Associazione Asd SeaJ Ranch per le dimostrazioni equestri con cavalli di razza andalusa, lusitana, araba e indigeni che hanno arricchito il programma della Fiera Agroalimentare Mediterranea. Premi fedeltà anche per gli espositori degli animali di bassa corte: Angelo Gulino e Giovanni Gurrieri.
Decine di premi sono stati consegnati agli allevatori dei campioni e campionesse delle varie razze presenti in Fiera. Tutti i dettagli dei premiati li troverete sul sito della FAM.

Da evidenziare infine il grande successo di pubblico riscosso anche da tutti gli eventi collaterali alla Fiera come la “didattica del gusto”, le manifestazioni equestri, i laboratori “mani in pasta”, gli eventi educativi dedicati agli allievi delle scuole elementari e medie, la “fattoria didattica”, realizzata con la collaborazione di numerosi allevatori presenti alla Fiera.

Questa 45^ edizione della F.A.M. si è distinta anche per le presenze illustri e per l’importanza delle dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Regione Siciliana on. Nello Musumeci che ha tagliato il nastro della F.A.M.. Vicinanza alla manifestazione è stata dimostrata anche dalla presenza del Sindaco del Comune di Ragusa Giuseppe Cassì e di diversi deputati regionali, oltre i vertici della Banca agricola popolare di Ragusa.

L’on. Musumeci ha annunciato l’impegno della Regione per la valorizzazione del Foro Boario di c.da Nunziata ed ha chiesto la presentazione di un progetto all’Amministrazione comunale di Ragusa, poi rivolgendosi al componente di Giunta camerale Dott. Giovanni Pappalardo, ha assicurato il suo appoggio alla Camera di Commercio del Sud Est Sicilia per ampliare la macchina divulgativa dell’evento che deve ambire a confini sempre più vasti. Annunci ed impegni che lasciano ben sperare per la prossima edizione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.