Modica Summer Fest chiude con i New Trolls il 7 settembre

7
2406

La musica di uno dei “complessi” (come si chiamavano allora) protagonisti degli anni ’70, i New Trolls, chiuderanno virtualmente il ricco programma del Modica Summer Fest. In Piazza Matteotti verrà così “recuperato” il concerto che avrebbe dovuto tenersi lo scorso 17 agosto a Marina, poi rinviato per problemi tecnici legati alla tournè degli artisti. Sarà la degna chiusura di un cartellone estivo che, al netto delle polemiche dei soliti cacciatori dei classici 5 minuti di notorietà, è stato uno straordinario e incontrovertibile successo. L’ultimo esempio si è avuto lo scorso sabato quando le due piazze principali del MSF, Mediterraneo e Matteotti, erano stracolme. “La piazza non mente – commenta il Sindaco – basta guardare le foto e i video che circolano sui social per rendersi conto di quello che è stato questo cartellone estivo. Chi nega ciò nega l’evidenza e si qualifica per quello che è. Più che rispondere però a strumentali polemiche vorrei invece fare i complimenti a chi ha organizzato il Modica Summer Fest. I ragazzi che ci hanno lavorato lo hanno fatto con cognizione di causa e grande padronanza della materia. Si sono alternate serata dedicate ai giovanissimi ad altre rivolte ad un pubblico più adulto. Cultura, sport, musica e teatro le direttive principali che hanno riempito piazze e strade di tantissimi modicani e turisti, visitatori provenienti da paesi vicini che hanno fatto di Marina la loro seconda residenza estiva. Sabato bastava farsi una passeggiata per Marina o per il centro storico di Modica per capire la reale entità della movida estiva. In questo modo siamo riusciti a fare lavorare le tantissime attività commerciali che hanno scommesso sul centro storico e sulla frazione marinara. Ricordo a tutti cosa erano Marina di Modica e Maganuco sei anni fa quando ci siamo insediati con la prima Amministrazione, due quartieri dormitoio con la maggior parte delle case chiuse e sfitte. Grazie agli investimenti che abbiamo fatto e grazie all’imprenditoria privata che ci ha creduto, oggi possiamo trarre le somme di uno straordinario successo”.

7 Commenti

  1. Tutto vero, Marina rivive senz’altro, però un appunto grandissimo e’da fare per quella musica impossibile fino alle 4,00 del mattino con tante persone in difficoltà specialmente anziani che abitano nelle vicinanze della piazza, davvero una brutta pagina, e sono state diverse notti tutte con musica al massimo. Non e’giusto , ciò significa mancanza di rispetto .

  2. I New Trolls chiudono la stagione estiva musicale? Non si può mancare a questo straordinario appuntamento!

  3. @ marinaio ,se , come pare , lei è a conoscenza dei fatti ,può essere più chiaro ? Modica ha bisogno di trasparenza .

  4. Potrebbe essere che il messaggio fosse stato “senza soddi nenti Missa cantata”! Comunque anche gli operatori della Igm, i comunali, gli operatori delle strisce blu, gli operatori delle cooperative e tanti altri creditori ringraziano per avergli fatto passare una felice estate. “La vergogna è un’emozione sociale che si prova quando si teme un fallimento personale rispetto a degli standard che ci si è posti e ci si sente inadeguati.” ……. almeno così dovrebbe essere.

  5. La piazza non mente!

    Certamente! Ma cosa dice la piazza? La piazza dice che ci sono tante persone giovani e meno giovani alla ricerca disperata di un intrattenimento estivo, per vivere al meglio le serate, altro non dice, perchè altro non le è stato chiesto.

    Chiediamo se sono contenti dei “successi” dell’amministrazione comunale (quali?);
    Chiediamo se sono contenti delle tasse dissennate a cui sono soggetti per tentare di mettere una toppa nel bilancio del comune;
    Chiediamo se sono contenti sulle rimanenti serate estive a Marina di Modica e a Modica;
    Chiediamo se sono contenti del PRONTO SOCCORSO;
    …… e la serie delle domande è lunga …….
    Stipendi ai dipendenti, stipendi agli operatori della IGM, stipendi agli operatori delle varie cooperative.

  6. Non riuscirò mai a comprendere i modicani… come è possibile che la sera che dovevano suonare a Marina i New Trolls, sostituiti dai “Teppisti dei sogni”, nessuno si fosse accorto ed abbia protestato per i liquami sversati dalla fognatura nel lungomare in prossimità dei bagni pubblici… come è possibile che nessuno si accorge che si spende senza alcun limite, solo per propaganda, migliaia di euro e poi non si spendono qualche centinaio di euro con una ditta di espurgo per togliere i liquami fognari da un punto dove passano migliaia di persone? Ma nessuno comprende che esistono delle priorità nelle spese, oltre che il rispetto dei conti pubblici. Sveglia Modica e saluto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.