A Bologna sarà presentato il nuovo romanzo dell’autore modicano Peppe Pierpaolo Stracquadanio

0
339

“A caccia della Culovra”. Questo il titolo di uno dei capitoli del nuovo romanzo in opera dell’autore Modicano Peppe Pierpaolo Stracquadanio. Nei prossimi mesi avverrà a Bologna, la prima presentazione dell’ultimo romanzo giallo dello scrittore “L’Indagatore Dei Sogni – Triplice omicidio al policlinico San Orsola di Bologna”, che lo stesso già si è messo in opera per realizzare il prossimo romanzo. Un giallo in tinta rosa proprio come lo descrive Pierpaolo. In quest’ultima opera interamente ambientata nella barocca Modica, il romanziere Stracquadanio racconta dell’apertura della sua agenzia investigativa e delle suggestive ed emozionanti avventure che vive quotidianamente nella sua città nativa. Tra queste una tra le più curiose è proprio la caccia alla Culovra, il famoso e leggendario serpente di taglia sproporzionata. Stracquadanio commenta: “Già da qualche mese sto lavorando a questo progetto. Ho formato un gruppo di circa dieci persone, tutti amici e fanatici dell’avventura, per immergergi nelle nostre campagne alla ricerca di questo famoso mostro che ha terrorrizato tanti Modicani. Abbiamo raccolto testimonianze e documentato percorsi, avvistamenti e quanto possa essere utile a testimoniare la reale presenza di questo animale. Ovviamente lo scopo non è quello di uccidere la grossa creatura, nessuno ha questa intenzione, ma solo di rendere reale una leggenda che per secoli cela tra il mistero e la verità. Stiamo effetuando studi su questo animale che poi non è altro che un serpente della famiglia dei colubra, una specie esistente nel Mediterraneo. L’ultimo avvistamento risale a qualche mese fa, e le dimensioni descritte risultano più del normale. Parliamo di un serpente che può arrivare ad essere lungo anche più di tre metri con un peso anche maggiore di un quintale. Prossimamente effettueremo i primi sopralluoghi sui posti degli avvistamenti con tanto di appostamenti e attrezzature per documentare il tutto e se sarà necessario per difenderci. E’ una missione a dir poco fuori dal comune, ma che riempirebbe tante delle pagine del romanzo che ho in opera”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

11 + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.