Nasce a Modica lo “Sportello del viaggiatore”

Con l’approssimarsi della stagione estiva vengono alla luce tutte le problematiche relative al turismo, che rischiano di rovinare le desiderate vacanze ai passeggeri sfortunati incorrendo in situazioni tutt’altro che piacevoli.
Accade frequentemente che il passeggero, purtroppo, non riceve un servizio adeguato a quanto effettivamente proposto, subendo disservizi, disagi e stress in un momento che invece dovrebbe essere di riposo e svago.
Per questo motivo, l’Unione Nazionale Consumatori – Delegazione di Modica – ha ritenuto opportuno dare concretezza alle sempre più numerose lamentele degli utenti, creando uno spazio a loro dedicato, chiamato “Sportello del Viaggiatore”.
Lo “Sportello del Viaggiatore”, come spiega Stefano Di Giacomo, Responsabile UNC- Delegazione di Modica, fornisce assistenza legale a tutti i consumatori che, durante questo periodo e fino alla conclusione della stagione estiva, dovessero subire disservizi tali da pregiudicare la serenità del viaggio affinchè ottengano il riconoscimento dei propri diritti ed il giusto ristoro dei disagi subiti.
L’assistenza fornita riguarda non solo i pacchetti turistici che hanno per oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso ma anche il risarcimento per i danni derivanti dalla perdita, danneggiamento o ritardata consegna del bagaglio, cancellazione o ritardo prolungato di un volo.
In altri termini, si tratta di un’azione concreta volta alla tutela del consumatore applicando in ogni suo aspetto il Regolamento Europeo n. 261/2004.
Infatti, pochi viaggiatori, purtroppo, sono a conoscenza della normativa europea che impone obblighi e doveri ben specifici alle compagnie aeree.
I casi che si presentano frequentemente riguardano l’inaspettata ed improvvisa cancellazione del volo, un ritardo di oltre 3 ore rispetto all’orario di arrivo ed il cosiddetto overbooking, cioè quando il numero di passeggeri supera i posti disponibili.
Si ritiene evidenziare che l’ammontare della compensazione pecuniaria, prevista dal Regolamento Europeo n. 261/2004, è strettamente correlata alla distanza aerea chilometrica del volo in questione, indipendentemente dal costo di acquisto del biglietto – anche se di modestissimo importo – e varia da un importo di 250 euro(es. voli nazionali), 400 euro(es. voli europei) e 600 euro(es. voli intercontinentali).
Tale risarcimento si estende anche ai singoli componenti – alunni e personale docente accompagnatore – di un viaggio di Istruzione anche se il viaggio è stato organizzato da un’Agenzia di Viaggi.
Tutti gli interessati potranno ottenere ulteriori chiarimenti recandosi presso lo Sportello di Modica, in Via Sorda Sampieri n. 27 ovvero utilizzare i seguenti contatti:

Tel/Whatsapp: 3518551851
email: consumatorimodica@gmail.com
Facebook: consumatorimodica

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI