La “Giovanni XXIII” di Modica riunisce i propri alunni intorno alla figura di Antonino Caponnetto

La sentinella veglia durante la notte. La sentinella fatica stando sveglia e vigile Ma così facendo, conosce ciò che gli sta attorno e non viene colto di sorpresa. È questo lo spirito con cui la scuola vuole che i propri alunni divengano “sentinelle” della legalità. Infatti, nell’ambito dell’Educazione alla Legalità, attività necessaria e trasversale a tutte le discipline scolastiche, la Scuola Secondaria di primo grado Giovanni XXIII di Modica, ha aderito al progetto nazionale “Giovani Sentinelle della legalità” a cura della Fondazione Caponnetto. La Fondazione, che ha sede in Toscana, ha lo scopo di promuovere e divulgare l’operato di Antonino Caponnetto nonché la cultura della legalità fra i giovani di tutta Italia. Pertanto martedì 4/12/2018 si terrà, per tutte le classi terze della scuola Giovanni XXIII, presso l’Aula Magna del Liceo Galilei-Campailla dalle 8:30 alle 10:30 circa, il primo incontro relativo al suddetto Progetto, relatori saranno il dott. Domenico Bilotta e il dott. Giuseppe Vitale della Fondazione Caponnetto. Gli alunni si sono preparati intanto studiando e apprezzando l’operato di questo grande uomo e magistrato. Suddetto incontro è la prima tappa del progetto, ma esso si snoderà in tutto il corso dell’anno scolastico. La scuola, da sempre impegnata in percorsi che sviluppano il senso della legalità, del rispetto delle norme e della cittadinanza consapevole e propositiva, nel corrente anno scolastico ha deciso di intraprendere due strade con i propri alunni: questo lavoro indirizzate alle classi III che vedrà la scuola interagire anche con latri Enti pubblici e figure professionali e un altro sul tema del bullismo e cyberbullismo, a partire dall’educazione al rispetto, in tutte le classi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI