Giornata contro la violenza sulle donne, Proxima ha partecipato all’iniziativa promossa dalla Consulta femminile del Comune di Ragusa

0
488

In vista della giornata contro la violenza sulle donne, anche la cooperativa Proxima di Ragusa ha voluto fornire il proprio contribuito. Proxima, che si occupa di aiutare e sostenere le persone vittime di tratta, ha partecipato, con la coordinatrice del progetto Fari 2.0, Ausilia Cosentini, al convegno sulle “Problematiche di genere ed educazione al rispetto” promosso dalla Consulta femminile del Comune di Ragusa al liceo scientifico Enrico Fermi. “Durante il mio intervento programmato, e ringrazio la presidente della Consulta, Giuseppina Pavone, per avermi invitato a partecipare – sottolinea Cosentini – ho presentato la nostra realtà. Naturalmente, abbiamo parlato della violenza che, purtroppo, si consuma durante lo sfruttamento nei confronti delle vittime di tratta. Inoltre, ho illustrato con dovizia di particolari gli strumenti in nostro possesso per contrastare il fenomeno della tratta oltre che proteggere e aiutare le vittime. Ho, inoltre, approfondito quali sono le caratteristiche del programma unico di emersione e le varie fasi del programma in questione. Mi sono altresì concentrata parecchio sulle azioni relative all’autonomia e alla necessità di concretizzare queste fasi per aiutare le nostre ospiti e quindi l’attenzione è caduta sull’esperienza degli orti sociali e della sartoria sociale che la nostra cooperativa ha attuato. E’ stato un confronto molto interessante e acuto che ci ha consentito di sviluppare il tema della giornata contro la violenza sulle donne in maniera lontana dagli stereotipi ma con esempi concreti che ci hanno permesso di guardare lontano”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.