Chiesa Cattolica. Cambiano le preghiere “Padre Nostro” e “Gloria”

Modifica al testo della preghiera del Padre Nostro giacchè la traduzione è ritenuta non consona. Nella nuova edizione del Messale Romano che sarà sottoposto alla Santa Sede “per i provvedimenti di competenza”. In sostanza la frase “non indurci in tentazione” lascerà il posto a “Non abbandonarci alla tentazione”. Già il Papa aveva sollevato il problema sostenendo che Gesù non “induce” ma chi “induce” è il diavolo. Modifica anche al “Gloria”, laddove recita “e pace in terra agli uomini di buona volontà” che sarà sostituito da “pace in terra agli uomini amati dal Signore”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI