Chiesa Cattolica. Cambiano le preghiere “Padre Nostro” e “Gloria”

0
2389

Modifica al testo della preghiera del Padre Nostro giacchè la traduzione è ritenuta non consona. Nella nuova edizione del Messale Romano che sarà sottoposto alla Santa Sede “per i provvedimenti di competenza”. In sostanza la frase “non indurci in tentazione” lascerà il posto a “Non abbandonarci alla tentazione”. Già il Papa aveva sollevato il problema sostenendo che Gesù non “induce” ma chi “induce” è il diavolo. Modifica anche al “Gloria”, laddove recita “e pace in terra agli uomini di buona volontà” che sarà sostituito da “pace in terra agli uomini amati dal Signore”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.