L’ordinanza del sindaco di Pozzallo contro l’apertura di nuove sale giochi, D’Asta(Pd): “Anche altrove si faccia lo stesso ”

0
1207

Il presidente provinciale del Pd Mario D’Asta esprime apprezzamento per la decisa presa di posizione del sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, il quale, con una ordinanza, ha vietato nuove aperture di sale giochi oltre a disciplinare, con rigore, l’attività di quelle esistenti. “E’ un segnale forte e coraggioso – sottolinea D’Asta – per contrastare la ludopatia che, ormai, rappresenta una grave malattia sociale che occorre contrastare in maniera decisa. E’ un fenomeno che colpisce, per i debiti accumulati dal ludopatico, le famiglie sino a snaturarne completamente il tessuto aggregativo. Bene, dunque, ha fatto Ammatuna ad emanare questa ordinanza che mette dei paletti fermi su una problematica che in molti fanno finta di non vedere”. E D’Asta aggiunge: “Nella mia qualità di consigliere comunale, mi farò promotore di una iniziativa specifica affinché analoga ordinanza possa essere adottata anche dal sindaco di Ragusa, Peppe Cassì. In prospettiva è necessario portare avanti un lavoro di prevenzione nel tentativo di cercare di contenere un fenomeno che, purtroppo, anche a Ragusa è molto presente con ricadute negative su più fronti”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.