La musica, come la cultura, non paga, “ripaga”! La Banda Musicale Città di Modica Belluardo-Risadelli sponsorizzata dalla Banca Agricola Popolare di Ragusa

Chi non ricorda cosa disse, nel varare una delle tante finanziarie, il ministro Giulio Tremonti a proposito della cultura?
Sembra che le parole siano state “Con la cultura non si mangia”!
Secondo lo “statista” sono altre le cose umane a cui tendere, ad esempio l’economia o il profitto, detto in parole povere.
Ma per ribadire un altro concetto, opposto a quello dell’ex ministro, e sinceramente molto più lusinghiero, per coloro che hanno a cuore l’essenze stessa delle cose, occorre dire “…che non si vive di solo pane!”.
Ovviamente con le attività culturali, di volontariato e di solidarietà, difficilmente ci si arricchisce, anzi in molti casi ci si impoverisce economicamente, ma quasi in una legge del contrappasso dantesca, ci si arricchisce diversamente.
Anche nella musica e nelle attività di corollario a questa, bisogna ammettere che effettivamente non vi è un ritorno di carattere economico, finanziario, anzi, senza la portante del volontariato e della passione individuale, che diventa, col tempo e la frequentazione, collettiva e univoca, ben poca cosa potrebbe realizzarsi.
La musica però dà e dà molto in termini di ricchezza interiore, di socializzazione, di solidarietà, di accrescimento intellettuale, e se come dice il precitato ex ministro non ci si campa, ovvero non si viene pagati e secondo un certo concetto di venalità diffusa, sarebbe anche non conveniente praticare la musica, dall’altro lato la musica non paga, ma “ripaga” e ripaga nei termini morali predetti di arricchimento interiore e personale.
Questo concetto è stato recentemente molto presente agli organi direttivi della Banca Agricola Popolare di Ragusa, istituto di credito presente fortemente sul territorio provinciale e siciliano, e non poteva sfuggire loro che alla fine occorre sostenere questi “volenterosi della musica”, che forniscono in maniera costante e quasi professionale, peraltro, un servizio alla comunità di elevata qualità.
Infatti, recentemente, la Banca Agricola Popolare di Ragusa e particolarmente nella persona del Direttore Generale, ha deciso di voler sostenere una di queste espressioni cittadine e cioè la Banda Musicale Città di Modica Belluardo-Risadelli, di cui è Presidente Cataldi Gianluca e Maestro (perchè alla Banda è associata una scuola di musica, la “Peppino Galfo”, totalmente gratuita) e Direttore Corrado Civello.
L’Istituto di Credito ha voluto donare una contribuzione volontaria per completare la componente delle percussioni della Banda, ormai necessaria e improcrastinabile per le attività della medesima, con riserva di ulteriori eventuali interventi, laddove fossero necessari e riconosciuti meritevoli di sostegno.
Quindi, come detto, la musica non paga, ma “ripaga”!

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI