Oggi Sgarbi a Scicli per organizzare eventi culturali

Tempo di lettura: 2 minuti

Da oggi Vittorio Sgarbi è  il delegato del sindaco per la valorizzazione del patrimonio culturale del comune di Scicli, monumentale città barocca tra le piu belle della Sicilia.

“Scicli è una città dove la gente verrà appositamente per vedere tutto quello che può offrire. Porteremo la mostra di Guccione da Ferrara sin qui, prima della festa del Gioia, perché Guccione è un pittore locale ma appartiene anche all’Europa”. Queste alcune delle dichiarazioni di oggi pomeriggio di Vittorio Sgarbi, il  famoso critico d’arte e oramai legatissimo a Scicli, dove si reca spesso. L’ultima volta si era presentato durante la campagna elettorale di Marino sindaco e adesso, ospite del Comune con il neoeletto Mario Marino e la sua squadra di assessori e consiglieri, ha voluto esserci di nuovo. Promotore di questo incontro, l’on. Orazio Ragusa che continua a prodigarsi per attirare l’attenzione della Regione e dello Stato verso il territorio sciclitano, e non solo, ottenendo fondi, alcuni dei quali per il completamento ed il restauro del complesso di Chiafura e del Castello dei tre Cantoni. Durante la presenza di Sgarbi all’interno del Comune, gli sono stati illustrati i progetti di riqualificazione e restauro del territorio, gli interventi che necessitano di essere portati a compimento, ma anche quelli su cui operare e Sgarbi ha garantito il suo fattivo supporto “senza alcun bisogno di deleghe” ha specificato. “Vorrei organizzare, ogni anno, due eventi di grande spessore che possano far arrivare persone da ogni parte, mostre di artisti di tutto il mondo per attirare l’attenzione su questa città che non ha nulla da invidiare a Noto” ha aggiunto Sgarbi. Lo stesso aveva già sottolineato che, negli anni passati, quando aveva rivolto il suo interesse verso Mantova, prima, e Matera, poi, queste erano diventate “Capitali della cultura”, adesso chissà, pensando a Scicli. Un pomeriggio molto intenso che ha permesso di suggellare un patto fondato sull’interesse storico, architettonico e culturale di un territorio che merita di essere messo in primo piano.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI