Gsd Almo 1966. Due ciclisti fanno il salto di categoria

Tempo di lettura: 2 minuti

Il nuovo anno è iniziato sotto i migliori auspici per il Gsd Almo 1966 di Monterosso. Due ciclisti cresciuti tra le file della società monterossana hanno compiuto il salto di categoria e sono transitati a un livello più elevato. Si tratta di Michele Brugnano che correrà con la Parkpre Racing Team e di Giuseppe Daidone che, invece, sarà in forza al Team Corratec. “Stiamo parlando – afferma Giuseppe D’Aquila del Gsd Almo – di due società di grande spessore che faranno disputare ai nostri ragazzi i campionati Under 23 ed Elite secondo il calendario nazionale e che non disdegneranno qualche presenza nell’ambito del professionismo. Insomma, una grandissima opportunità per entrambi e facciamo loro i migliori complimenti per il raggiungimento di questo traguardo, augurando le migliori fortune. Sono ragazzi in gamba che sono riusciti a mettersi in luce a suon di risultati e che, adesso, vogliono giocarsi questa chance”. “Per quanto ci riguarda – continua D’Aquila – pur lottando a spada tratta per fronteggiare il Covid e tutti i problemi che il virus può comportare sul piano organizzativo, ci stiamo allenando al massimo per affrontare la nuova stagione con la consapevolezza di potere dire la nostra, a maggior ragione nel contesto della plurima con la Nial Nizzoli che è una società di grande prestigio nazionale e che può sicuramente tirarci la volata per ottenere ancora maggiore esperienza nella valorizzazione dei nostri ragazzi. Siamo reduci da una stagione, quella del 2021, che, forse inaspettatamente, ci ha visti trionfare più volte in alcune categorie. Ma siamo convinti che il duro lavoro paga e, per questo motivo, stiamo proseguendo sulla stessa lunghezza d’onda anche stavolta”.

 

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI