Calcio. Il Comiso prepara il derby ipparino col Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna il derby della valle dell’Ippari. E torna con l’auspicio che il match di domenica tra Città di Comiso e Vittoria possa essere, finalmente, giocato a porte aperte. La decisione ultima, seguendo le indicazioni delle recenti prescrizioni a livello nazionale, sarà presa domani dalla commissione di vigilanza pubblico spettacolo che effettuerà un sopralluogo. Al di là di questo, a ogni modo, si annuncia un evento di assoluto valore quello in programma domenica allo stadio Peppe Borgese, con inizio gara alle 15,30. Un evento che la squadra verdearancio intende onorare nel migliore dei modi, portando a casa l’intera posta in palio. “Sì, è vero – chiariscono dallo staff tecnico del Città di Comiso – veniamo da una striscia di risultati positivi in cui, soprattutto, abbiamo valorizzato numerosi giovani del nostro gruppo che, nell’ottica di quella crescita auspicata dalla società, potranno ancora dare parecchio a questa maglia. E però sappiamo che ci troveremo di fronte un avversario parecchio motivato, arrabbiato per gli ultimi risultati deludenti, che arriverà sul nostro terreno di gioco con la scossa derivante dal cambio dell’allenatore. Dovremo, dunque, stare molto attenti a gestire i momenti. Non possiamo correre rischi e cercheremo, sin dai primi minuti, di impostare la partita come sappiamo e come abbiamo fatto nelle ultime gare”. Nel Città di Comiso tutto l’organico è a disposizione, non ci sono assenze eccezion fatta per Conteh che sta comunque recuperando la migliore forma e lo testimonia lo spezzone di partita disputato sabato scorso sul campo dell’Rg Siracusa. “Ci dobbiamo confrontare con un avversario che con il Comiso ha animato sfide epiche – sottolinea il direttore sportivo Alessandro Nifosì – e quindi i motivi di interesse non mancheranno. Noi dovremo stare attenti a interpretare la partita nella maniera migliore, per come sappiamo, perché basterebbe davvero poco per demolire quanto di buono è stato fatto finora. Occorrerà mettere in campo la solita determinazione e la volontà di verticalizzare e di manovrare utilizzando le fasce laterali così come siamo stati capaci di fare vedere finora. Non sarà semplice affrontare il Vittoria, lo sappiamo, ma con umiltà e con un tantino di amor proprio, cercheremo di spuntarla con l’auspicio di potere contare pure sul sostegno del nostro pubblico”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI