Calcio, Coppa Italia. Modica ipoteca passaggio col Canicattini

Tempo di lettura: 4 minuti

Con un gol per tempo il Modica Calcio batte con il più inglese dei punteggi il combattivo Città di Canicattini nella gara valida per l’andata del primo turno di Coppa Italia. Partita giocata a porte chiuse al “Vincenzo Barone” per via delle nuove disposizioni anticovid-19 di cui la struttura di Via Nazionale deve essere adeguata.

Il Modica entra in campo con il “freno a mano” tirato e stenta a entrare in partita, mentre il Città di Canicattini è più tonico e regge bene il confronto. Nel secondo tempo, invece, gli ospiti hanno un vistoso calo e accusano il caldo più del Modica che,invece, chiude in crescendo.

Dopo una prima fase di studio la partita entra nel vivo e al 10′ è il Modica a farsi notare sotto la porta avversaria. Sciliberto serve Riela che si porta in zona tiro e prova a piazzare la conclusione, ma Loreto è attento e para facilmente.

Sul capovolgimento di fronte sono i “canarini” ospiti a farsi minacciosi con un tiro di Serrantino che Danilo Gurrieri para.

Al 15′ Riela serve a “rimorchio” l’accorrente Sciliberto che tira prontamente con Loreto che respinge in tuffo a pugni chiusi.

Al 36′ ospiti vicini al vantaggio. Serrantino dalla destra crossa in area per Cultrera il cui colpo di testa è respinto con difficoltà da Danilo Gurrieri.

1′ dopo ospiti ancora pericolosissimi con Serrantino che servito in area si libera di un difensore e va al tiro a botta sicura, ma Danilo Gurrieri in tuffo con una mano devia in angolo.

Al 42′ Sciliberto al limite dei sedici metri cerca e trova lo spazio per il tiro che finisce di poco a lato.

Al 45′ da un cross dalla sinistra, Sciliberto tenta l’anticipo su Presti che entra con troppa irruenza sul fantasista rossoblù che finisce a terra. L’ottimo signor Vazzano non ha dubbi e indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri Vicari trasforma con freddezza e porta in vantaggio i padroni di casa. È questa l’azione che manda le due squadre al riposo.

Nella ripresa il Modica entra in campo con piglio più deciso, mentre i giallorossi ospiti accusano un vistoso calo atletico. Eppure la prima occasione della seconda frazione è proprio per gli ospiti. È il 4′ quando Serrantino batte un corner dalla sinistra pescando in area Ricca che stacca bene di testa ma non inquadra la porta.

Al 19′ occasionissima Modica. Galfo dalla trequarti crossa in area ospite, dove il giovane Causarano entrato in campo da pochi minuti arriva in tuffo di testa sul secondo palo,ma colpisce male e manda a lato da posizione ottimale.

Al 19′ ci prova Vicari dal limite, Loreto para a terra in due tempi.

Al 35′ Velasco serve in verticale Stefano Randazzo che si presenta solo davanti a Danilo Gurrieri, bravo e tempestivo a chiudere lo specchio di porta in uscita bassa e deviare in angolo.

Al 38′ arriva il raddoppio dei padroni di casa. Sciliberto verticalizza per Iurato, che entra in area, con una finta fa secco il suo marcatore e da posizione leggermente decentrata mette alle spalle di Loreto.

Al 47′ ci prova Stancanelli dal limite, il suo tiro è debole, ma ben indirizzato all’angolo basso alla destra di Loreto che ci arriva e blocca.

Poi il triplice fischio del direttore di gara che dichiara chiuse le ostilità. Il Modica con il successo odierno mette un ipoteca al passaggio del turno, ma non dovrà abbassare la guardia perchè il Città di Canicattini è squadra tosta e domenica prossima nel return match farà di tutto per sovvertire il pronostico.

MODICA CALCIO  2

CITTA’ DI CANICATTINI 0

Marcatori: pt al 45′ Vicari (rigore), st 38′ Iurato.

Modica: Danilo Gurrieri, Virderi (st 14′ Causarano), Campailla, Mirco Gurrieri (st 36′ Stancanelli), Basile, Assenza, Riela (st 48′ Puccia), Sammito, Vicari (st 36′ Iurato), Sciliberto, Galfo. A disp: Manenti, Blandino ,Hydara, Denaro, Anania. All. Orazio Trombatore.

Canicattini: Loreto, Saccuta (st 21′ Lattante), Giardina, Accardo, Presti, Ricca, Serrantino (st 21′ Amore), Sammito ( st 16′ Velasco), Cultrera (st 10′ Marco Randzzo), Germano, Stefano Randazzo. A Disp: Vasques, Mozzicato, Gallo, Raeli, Sidibe. All. Emilio Bucchieri.

Arbitro: Tommaso Alberto Vazzano di Catania.

Assistenti: Salvatore Zambuto Sitra e Luigi Canicattì di Agrigento.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI