Accordi. Monitoraggi ponti, viadotti, gallerie, demanio stradale

Due protocolli d’intesa con la Regione siciliana sono stati firmati dall’assessorato regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Marco Falcone e dal Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza.

Il primo è finalizzato alle attività di monitoraggio di ponti, viadotti e gallerie delle strade provinciali e il secondo all’attuazione degli interventi sulle strade provinciali di competenza previsti in prevalenza nel piano degli interventi stradali di cui alla delibera della Giunta Regionale del 27 febbraio 2019.

Nel primo accordo istituzionale, il protocollo costituisce strumento di concertazione finalizzato ad assicurare livelli di integrazione e coordinamento tra le funzioni amministrative dei due enti chiamati a svolgere l’effettiva realizzazione delle attività di monitoraggio di ponti, viadotti e gallerie di competenza delle ex province siciliane. Il protocollo si muove nell’ottica di conseguire obiettivi in comune nell’interesse pubblico in modo da destinare parte delle risorse appostate su interventi in fase di stallo, al finanziamento delle attività di monitoraggio di ponti, viadotti e gallerie di competenza delle ex province della Regione ritenute indispensabili ai fini della sicurezza stradale.

Il secondo protocollo concernente l’attuazione degli interventi sulle strade provinciali di competenza e fra questi vi sono quelli riguardanti la manutenzione e il potenziamento della segnaletica orizzontale e verticale e di eventuali collocazioni di barriere di sicurezza su tratti viari indicati dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa per la lunghezza complessiva di 100 km. Nella fattispecie gli interventi riguardano i lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica verticale e orizzontale per un importo di un milione di euro, un altro milione di euro per la collocazione delle barriere di sicurezza su alcuni tratti stradali provinciali e e la pulizia dei cigli stradali per 500 mila euro.

La firma dei due protocolli d’intesa – dice il Commissario straordinario, Salvatore Piazza – ha cementato il rapporto di collaborazione con l’assessorato regionale alle Infrastrutture per la risoluzione di criticità della viabilità provinciale secondaria. Rifaremo segnaletiche verticali e orizzontali e collocheremo barriere di sicurezza per 100 km delle nostre strade provinciali, oltre a pulire i cigli stradali. Di questa attenzione nei confronti del territorio ibleo devo ringraziare l’assessore Marco Falcone che ha accolto le nostre richieste di mettere in sicurezza parte della viabilità provinciale secondaria sfruttando gli impegni finanziari inseriti nel piano degli interventi stradali del 2019 adottato dalla Giunta Regionale”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI