40 partecipanti al Corso BLSD organizzato dalle PGS Ragusa con la collaborazione della FEMA Group

Si è tenuto presso il Centro Logistica Medica di Modica il seminario formativo per esecutore BLSD, organizzato dal Comitato Provinciale delle PGS di Ragusa in collaborazione con la Fema Group di Brolo. Circa 40 i partecipanti afferenti a diversi ambiti della vita quotidiana: insegnanti, studenti universitari, figure sanitarie e istruttori sportivi.

Nella prima parte del seminario sono stati affrontati i temi relativi agli aspetti legali, alla gestione delle emergenze, alle manovre iniziali da effettuare in caso di arresto cardiaco. Nella seconda parte del corso sono stati presentati gli aspetti pratici. Tutti i corsisti hanno potuto esercitarsi, attraverso l’ausilio dei manichini, nelle manovre di massaggio cardiaco e di disostruzione adulta e pediatrica.

I partecipanti hanno avuto modo di porre domande e chiarire i dubbi riguardanti la gestione delle emergenze, il trattamento di casi particolari come bambini, disabili, o persone con particolari patologie. Sono stati spiegati, inoltre, il funzionamento dei defibrillatori mezzi importantissimi per la rianimazione immediata in casi di emergenza.

Il dr Luca Ricciardi, formatore del Corso, e Alessandro Giannì, presidente provinciale PGS Ragusa, si ritengono soddisfatti della buona riuscita del corso non solo a livello formativo, ma anche per la buona risposta del territorio vista la partecipazione.

Il seminario ha avuto come obiettivo non solo quello di formare persone capaci di saper fare, ma anche quello di informare ed educare su tematiche importanti che stanno a cuore a tutti, perché la vita è un dono prezioso da custodire e preservare.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI