L’Anteas Ragusa presenta le attività rivolte ai diversamente giovani riguardanti la stagione 2019-2020

0
460

L’Anteas Ragusa, struttura organizzativa che fa capo alla Fnp Cisl, la federazione sindacale dei pensionati, ha presentato, ieri pomeriggio, i programmi riguardanti l’attività della stagione 2019-2020. Nella sede di viale dei Platani, il presidente Anteas, Rocco Schininà, ha illustrato le varie novità alla presenza di un consistente numero di associati. All’incontro hanno partecipato il segretario generale della Fnp Cisl Sicilia, Alfio Giulio, il segretario generale dell’Ust Cisl Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, i componenti della segreteria Vera Carasi e Cettina Raniolo, il segretario generale della Fnp Cisl Ragusa Siracusa, Vito Polizzi. “Stiamo predisponendo – afferma il presidente Anteas, Schininà – una serie di appuntamenti, sul solco di quelli già avviati durante la scorsa stagione e che grande attenzione hanno riscosso, con l’obiettivo di stimolare la capacità di aggregazione dei nostri associati ma, soprattutto, di mettere in campo tutta una serie di aspetti concernenti il recupero delle tradizioni favorendo lo scambio generazionale. Abbiamo una serie di novità che annunceremo in corso d’opera ma, intanto, ci preme evidenziare che ripeteremo l’esperienza delle generazioni a confronto con il coinvolgimento di un gruppo di ragazzi dell’età di 16-17 anni oltre ad attivare i gruppi di stimolazione cognitiva per mantenere attiva la nostra mente. Queste sono soltanto alcune delle iniziative che caratterizzeranno la futura stagione dell’Anteas Ragusa all’insegna, come sempre, del divertimento e dello stare bene insieme”. Il segretario Giulio ha spiegato che “iniziative come queste cercano di aiutare i diversamente giovani a venire fuori dalla condizione di solitudine in cui alcuni di loro si trovano, a creare comunità, a stare assieme. Per la Fnp questi sono aspetti fondamentali. Oggi, più che mai, è opportuno che si dia una mano a chi ha bisogno per fare ritrovare insieme le persone, aiutandole nella propria quotidianità”. Il segretario generale dell’Ust Cisl Sanzaro ha messo in rilievo come l’azione dell’Anteas Ragusa, nel corso degli anni, si sia sempre di più focalizzata su tutta una serie di aspetti che hanno puntato a mettere in evidenza le aspettative delle persone associate che hanno dalla loro il supporto di una grande struttura sindacale come la Cisl.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

16 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.