Cerca
Close this search box.

Da Chirurgia al problema dei servizi nel comprensorio modicano

I recenti fatti che hanno riguardato la chiusura notturna del reparto di chirurgia dell’Ospedale di Modica, di cui è stata avviata una soluzione, non sono casuali né accidentali.
Mentre si registrano numerose carenze sul piano organico e organizzativo nella struttura modicana, tali da indurre i cittadini del comprensorio a spostarsi verso le strutture di Vittoria e Ragusa e/o verso strutture a pagamento, il Movimento 100 Passi per Modica segnala che la recente vicenda dell’OspedaleMaggiore è la manifestazione di una più ampia e mirata azione politica di gestione del territorio che procede “per sottrazione”, eliminando o favorendo la riduzione, qualitativa e quantitativa, dei servizi offerti nella città della Contea.
“Prima tappa di questo processo – spiega il coordinatore Antonio Ruta – fu la chiusura del Tribunale di Modica, nella logica di marginalizzazione periferica di una fetta consistente del territorio provinciale (Modica, Scicli, Pozzallo, Ispica), processo peraltro avviato nel
silenzio omissivo e complice della classe dirigente locale, la stessa che da un lato leva gli scudi a difesa del reparto di chirurgica e dall’altro si affretta a dare “altra destinazione” al Palazzo di Giustizia di Via Aldo Moro”.
Il Comitato modicano di 100 Passi per la Sicilia propone ai cittadini modicani, sciclitani, ispicesi e pozzallesi una grande mobilitazione politica, per rivendicare il ruolo fondamentale che queste comunità rivestono nello sviluppo culturale, economico, politico e sociale di tutto il territorio provinciale, costringendo la classe dirigente regionale e nazionale, e i suoi addentellati locali, a difendere i diritti e le aspettative degli elettori, e ricordando che le cariche elettive non sono il risultato di un concorso pubblico per conquistare, individualmente, il famigerato e ben retribuito “posto fisso”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top