Volley. L’Ardens Comiso fa sul serio: Denise Iapichino tornerà a vestire la maglia biancorossa

Sono passati cinque anni dall’ultima volta che ha messo piede sul parquet, ma il valore tecnico è indiscutibile: campionessa regionale nel 2009 con l’Ardens, due partecipazioni al Trofeo delle Regioni e una medaglia d’oro ai Giochi delle Isole del 2009 con la selezione siciliana. Sono solo alcuni dei risultati sportivi della forte schiacciatrice Denise Iapichino che la prossima stagione tornerà a giocare con la squadra casmenea in serie B.
Si tratta di un acquisto importante che rinforza il reparto delle opposte e innalza il tasso tecnico della squadra, come sottolinea il vice presidente Francesco Davolos: “Denise è stata un’atleta eccezionale e, dopo aver ritrovato il ritmo partita, sono sicuro che tornerà a fare la differenza. Ci vorrà del tempo, ma siamo tutti molto fiduciosi”.
Iapichino, visibilmente soddisfatta, commenta: “Sono molto contenta di tornare a giocare dopo cinque anni completamente dedicati agli studi. Ringrazio la società per avermi accolta nuovamente a far parte della squadra. So che non sarà semplice riprendere e che i tempi per rimettermi in sesto saranno lunghi, ma ce la metterò tutta perché la voglia di tornare ad emozionarmi sul quel parquet è veramente tanta”.
Nel frattempo la dirigenza continua a lavorare, nonostante l’estate inoltrata: “Il roaster potrebbe non essere ancora completo,” – commenta il direttore generale Salvatore Cosentino – “restiamo vigili per non perdere eventuali opportunità di rinforzare la squadra.”

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI