Ragusa. Sostenere gli studenti universitari appartenenti a famiglie con difficoltà economiche, è l’atto presentato dal capogruppo Pd Chiavola

Il capogruppo del Pd al Consiglio comunale di Ragusa, Mario Chiavola, ha presentato un atto di indirizzo avente ad oggetto la possibilità per l’ente di palazzo dell’Aquila di contribuire alla frequenza degli studi per gli universitari appartenenti a famiglie con difficoltà economiche. “Considerata l’importanza del proseguimento degli studi oltre la fascia dell’obbligo di legge – scrive Chiavola nel documento – ritenuta ormai esigua l’offerta universitaria nel nostro territorio provinciale, considerando il peso economico di costi che rappresenta per una famiglia media il mantenimento dei propri figli presso gli atenei più vicini nel nostro territorio regionale, chiediamo all’amministrazione comunale di garantire un rimborso delle spese di viaggio a mezzo ferroviario o pullman ai nuclei familiari che ne dovessero fare richiesta. Il metodo di valutazione dell’accesso al rimborso sia quantificato in base al parametro individuato tramite attestazione Isee, previa presentazione dei regolari pagamenti delle tasse universitarie”. Fin qui l’atto di indirizzo presentato da Chiavola che, adesso, dovrà essere discusso in aula. “Nella vicina Modica – spiega il capogruppo dem – un provvedimento del genere è passato grazie al sostegno dell’intero Consiglio. Auspico che un discorso del genere possa avvenire anche nella nostra città e che la maggioranza non voti no solo per partito preso. Una cosa è certa. E cioè che un provvedimento simile consentirebbe a numerose famiglie che sono in difficoltà di potere garantire delle risposte di un certo tipo ai propri ragazzi che studiano all’università”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI