Il commiato del segretario generale del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Vito Vittorio Scalogna

0
874

Lascia per limiti d’età anche il segretario generale del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Vito Vittorio Scalogna. Arrivato il primo febbraio 2017 in forza della convenzione firmata col comune di Ragusa verrà collocato in quiescenza dal primo agosto.
Ieri Vito Vittorio Scalogna ha salutato il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale Salvatore Piazza, tra l’altro suo ex collega per essere stato per anni segretario generale al comune di Caltagirone e all’ex Provincia di Ragusa, i dirigenti dell’Ente e i suoi più stretti collaboratori.
Scalogna dopo 40 anni di servizio e aver retto le segreterie di diversi comuni in Veneto, Toscana e in Sicilia tra cui Enna e Gela, è arrivato al comune di Ragusa nominato dall’ex sindaco Federico Piccitto nel marzo 2014.
Con la convenzione firmata tra comune di Ragusa ed ex provincia di Ragusa ha chiuso anche con l’esperienza alla guida della segreteria generale di un ente sovracomunale.
“La segreteria generale del Libero Consorzio Comunale – ha detto Scalogna nel suo saluto di commiato – mi ha permesso di completare il mio bagaglio professionale e di esperienza nella pubblica amministrazione. Nonostante le criticità finanziarie dell’Ente per la questione del prelievo forzoso posso dire che l’esperienza della segreteria generale dell’ex provincia di Ragusa mi ha arricchito sul piano personale e professionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.