Cerca
Close this search box.

Stanziamenti in legge di bilancio e decreto crescita. Lorefice (M5S): “I primi risultati in provincia di Ragusa”

«Quella che da destra a sinistra è stata aspramente criticata, ovvero la norma sui microappalti nei Comuni che in legge di bilancio ha previsto, grazie al M5S, lo stanziamento di 400 milioni di euro per le opere pubbliche, adesso viene definita dal ‘Sole 24 Ore’ un “Piccolo Miracolo”.

L’iter veloce –spiega la presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice- ha permesso lo sblocco dei fondi ed è già partito il 96% degli appalti. Lavori che riguarderanno anche i Comuni della provincia di Ragusa che hanno presentato progettualità fattibili e che sono rientrate nella finanziabilità prevista dalla norma.

In poco tempo sarà possibile mettere in sicurezza scuole, rifare strade, ristrutturare edifici pubblici. L’iter per alcune progettualità è già in corso –sottolinea la parlamentare iblea-. Il totale finanziabile era di 570 mila euro per la ex provincia di Ragusa. Sulla base dei progetti era possibile per i Comuni di Ispica, Pozzallo, Acate e Santa Croce Camerina chiedere un finanziamento di 100 mila euro. 70 mila euro per Chiaramonte Gulfi e 50 mila per Giarratana e Monterosso.

Progetti che hanno per anni preso polvere a causa di lungaggini burocratiche adesso vedranno la luce. Con essi anche il nostro territorio è destinato a crescere, a progredire.

Grazie al ministro Fraccaro, inoltre, è stato stanziato nel Decreto Crescita un ulteriore mezzo miliardo di euro per i Comuni destinato a progetti che mirino alla sostenibilità ambientale quali pannelli fotovoltaici, mezzi elettrici, edifici pubblici più efficienti dal punto di vista del riscaldamento.

Tutto questo –evidenzia la Lorefice- si traduce in un netto snellirsi della burocrazia. Anche la ex provincia di Ragusa è stata abbandonata per anni da una politica che non ha guardato e protetto il nostro territorio.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top