Troppe criticità a Scoglitti. Idea Liberale chiede alla Commissione Prefettizia di Vittoria interventi più capillari

“Un impegno più costante e più pressante su Scoglitti. E’ necessario che i riflettori possano essere completamente accesi sulla frazione rivierasca di Vittoria in vista dell’approssimarsi della stagione estiva”. A dirlo è il presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi, che torna a battere sul tasto della necessità di garantire le risposte dovute ai residenti nonché ai villeggianti che tra poco prenderanno di mira il territorio della frazione. “Già nei giorni scorsi – chiarisce Scuderi – anche alla luce delle sollecitazioni che come Idea Liberale avevamo inoltrato a palazzo Iacono, la commissione straordinaria si era messa in moto cercando di predisporre degli interventi che potessero garantire quelle risposte che si rendono indispensabili, dalla pulizia delle strade della sabbia al monitoraggio della rete idrica. E però riteniamo che si possa e si debba fare molto di più. A cominciare dalla costante pulitura delle spiagge oltre che a garantire quel decoro, soprattutto nelle aree attrezzate a verde, che, in realtà del genere, soprattutto perché ci si attende l’arrivo di numerosi visitatori e turisti, non deve mai mancare. Auspichiamo che la commissione straordinaria possa tenere in considerazione anche queste ulteriori richieste e siamo pronti a fornire la nostra collaborazione, in termini di suggerimenti e di proposte, per far sì che il quadro complessivo della situazione possa risultare più apprezzabile”. Scuderi poi aggiunge: “I commissari, a Scoglitti, avrebbero dovuto risolvere le criticità già esistenti e invece non solo non è partito il progetto del lungomare, non solo la costa di Kamarina cade a pezzi, non solo occorre fare i conti con la questione depuratore e quella della pulizia dei fondali del porto, ma siamo di fronte alla mancanza di parcheggi e a un programma ricreativo per l’estate 2019 che stenta a essere definito quando, lo stesso, invece, dovrebbe preoccuparsi di garantire la presenza di turisti e sbloccare l’economia. Crediamo che si stia facendo meno degli anni passati. In compenso, però, i commissari hanno chiesto a gran voce che l’ambulanza medicalizzata di Vittoria venisse spostata a Scoglitti lasciando 70 mila abitanti fuori dalla rete dell’infarto. C’è qualcosa che non quadra”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI