Il rinvio del Cipe sulla Ragusa-Catania. Manenti: “E’ il momento che il territorio si mobiliti una volta per tutte”

Il Cipe ha rinviato ogni decisione sulla Ragusa-Catania, mettendo in discussione l’intero impianto del progetto, nonché l’imminente apertura dei cantieri e la realizzazione dell’attesa opera infrastrutturale. Il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, raccoglie l’appello alla mobilitazione proveniente dal deputato regionale Nello Dipasquale ha assistito ai lavori del Cipe e che ha preso atto di come il rischio concreto sia quello di non vedere mai la realizzazione della Ragusa-Catania. “Le associazioni di categoria devono fare quadrato, stringersi attorno alla necessità di realizzare quest’opera – aggiunge Manenti – perché è il momento di dimostrare, sino in fondo, quanto vale il nostro territorio. Non ne possiamo più di essere trattati in questo modo, come l’ultima ruota del carro o forse peggio. Abbiamo bisogno della nostra dignità infrastrutturale ed è opportuno che ci si giochi sino in fondo le carte del mazzo che abbiamo a disposizione. Il Cipe non ci sente? Bene, leveremo alta la nostra voce e faremo percepire che non siamo disposti ad accettare simili discorsi. Basta con questo atteggiamento che denota sufficienza, anzi una vera e propria incapacità, di venire incontro alle nostre esigenze”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI