Vacanze estive: i consigli pratici per arrivare preparati alla partenza

0
930

Dopo un anno di duro lavoro è giusto e bene concedersi un periodo di meritato relax. Quello delle vacanze è un concetto molto caro a noi italiani, tanto che ci impegniamo a fondo per l’organizzazione delle stesse e poi ci adoperiamo per arrivare preparati alla partenza. Tuttavia, è sempre bene tenere presente che, prima di partire, bisogna accertarsi di aver fatto tutto il necessario sia per quel che concerne i documenti e il viaggio in sé, sia per quel che concerne il soggiorno. Per chi ha bisogno di sentirsi sempre bella, anche nel periodo delle vacanze, consigliamo di dare uno sguarda ad una selezione di Beauty da viaggio su Ticlassifico.it.

Questo rientra nella lista di cose da fare e di cosa portare con sè, indispensabile prima della partenza.  È sempre bene, ad esempio, incominciare con i documenti necessari per partire e soggiornare nel Paese di arrivo. Per sapere quali sono i documenti indispensabili per la partenza e la permanenza è utile fare un primo giro in internet. Questo può essere un valido aiuto per avere un’idea di massima anche se, per essere completamente certi, sarebbe meglio dare un’occhiata al sito del Ministero degli Esteri, che elenca tutti quelli che sono i documenti necessari da avere con sé.

Dopo questo passaggio, è fondamentale controllare che quelli in proprio possesso siano in regola e ancora validi. Si consiglia, quindi, di controllare le scadenze di carta di identità e passaportoche, solitamente, sono i documenti più richiesti. Se si necessita di visti è necessario, invece, farne richiesta per tempo, onde evitare di avere problemi all’ultimo momento.

Quella dei documenti è di sicuro la parte più importante nella preparazione di un viaggio, anche perché senza di questi viene messa in discussione la stessa partenza: vacanza rovinata ancor prima di cominciare. A seconda della destinazione, è necessario anche informarsi in merito alla necessità o meno di fare determinati vaccini, fondamentali per entrare in alcuni Stati.Anche in questo caso, tutte le informazioni del caso possono essere ricercate online, presso i siti delle autorità competenti: in questo caso è utile consultare il sito del ministero della Salute,oppure andando a consultare la pagina delle condizioni generali del sito della compagnia con cui si viaggia, dove spesso si trovano dei riferimenti anche sulla “salute e vaccinazioni”.

Sappiamo bene, infatti, che per alcune destinazioni è obbligatorio fare dei vaccini e, pertanto, è ancheobbligatorio sapere quali, così come lo è portare con sé la documentazione che attesta che sono stati fatti.

Per quanto riguarda i bagagli, è bene controllare quali sono le misure richieste dalle compagnie di traghetti. Molte compagnie impongono dei limiti sia per quel che concerne il peso che per le dimensioni a seconda anche del posto prenotato sul traghetto (cabina, ponte, ecc. )e questo deve essere noto prima di partire onde evitare spiacevoli episodi ai controlli. Dopo aver scelto la o le valigie giuste, si deve, poi, munirsi di cartellini con etichette di riconoscimento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 + 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.