Politiche: trionfa M5s, ma non c’è la maggioranza. Crollo Pd, centrodestra prima coalizione: vola la Lega

Trionfo del Movimento 5 Stelle e della Lega di Salvini alle Politiche 2018 anche se non c’è maggioranza. A poche sezioni dallo scrutinio è evidente l’indirizzo degli italiani.
Il crollo del Partito Democratico fa circolare insistenti le voci di possibili dimissioni del segretario Matteo Renzi mentre Silvio Berlusconi resta in silenzio dovendo metabolizzare ancora il sorpasso della Lega.
In attesa delle decisioni del Capo dello Stato, Sergio Matterella, Beppe Grillo si è immediatamente recato a Roma per gustarsi la vittoria con Di Maio. Nel centrodestra si dovrà attendere questo pomeriggio (alle 15) la lettura del voto di Giorgia Meloni.
E sempre nel pomeriggio Renzi parlerà al Nazareno, per fare un’analisi della pesante sconfitta che avvia un inevitabile redde rationem nel Pd dal quale, non è escluso, potrebbe uscirne dimissionario.

Stando agli ultimi dati ufficiali per la Camera i 5 Stelle toccano il 32%, Salvini arriva ad un punto percentuale dai dem (19% il Pd, 18% la Lega), Forza Italia è al 13,9% e Fdi al 4,3% (con un 36,2% che fa del centrodestra la coalizione vincente ma lontana dalla maggioranza di governo), Leu è al 3,3% e la Bonino al 2,6%, ad un passo dalla soglia dell’autonomia del 3%. Dati che sostanzialmente si replicano al Senato, dove devono essere scrutinate ancora 5 mila sezioni su 61.401.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI