Il fenomeno del copy trading: funziona davvero? Tutto quello che c’è da sapere

0
402

Tutti ne abbiamo sentito parlare di trading online, un’attività che in in Italia sta acquisendo sempre più fama ed importanza. Sono sempre più gli utenti, i trader, che decidono di sposare questa causa ed acquistare o vendere un’ampia gamma di strumenti finanziari con un solo click. Il trading online offre moltissime opportunità in quanto i trader possono accedere ai mercati finanziari globali semplicemente aprendo un conto e accedendo ad una piattaforma dal proprio computer.

Il trading, dunque, è la vendita di strumenti finanziari attraverso una piattaforma connessa ad internet. I trader acquistano e vendono strumenti finanziari attraverso una piattaforma di trading che viene offerta da un broker e garantisce l’accesso ai mercati. Le operazioni vengono realizzate sulla piattaforma di trading e inviate immediatamente al broker che le eseguirà. Per questa ragione è necessaria un’ottima connessione ad internet, che garantisca un’esecuzione istantanea. E da qui, il nome trading online.

Quest’attività ha conosciuto un successo enorme negli ultimi anni e la tendenza sembra essere destinata ad aumentare in modo esponenziale in futuro, se si considera che oltre 1,7 miliardi di persone con telefoni cellulari sono ancora escluse dal sistema finanziario. Il trading online offre una lunga lista di vantaggi rispetto all’era pre-Internet di telefoni, telegrammi e fax.

Con lo sviluppo di Internet, i mercati diventati disponibili per la negoziazione sono vari: indici azionari, obbligazioni, valute, ETF, warrant, materie prime e derivati. Ogni trader può operare su più mercati allo stesso tempo, poiché il denaro investito gli appartiene ed è libero di assumersi questo rischio, se lo desidera.

Al giorno d’oggi, i broker possono offrire una vasta gamma di strumenti finanziari e mercati per il trading online. Ovviamente per fare trading nel modo giusto c’è bisogno di scegliere gli strumenti giusti. Nel trading ci sono diversi strumenti a cui ogni trader dovrebbe avere accesso. Uno degli strumenti, se non il più elementare, è la piattaforma di trading online. La piattaforma ci permette di assumere una posizione diretta sul mercato per implementare la nostra strategia di trading. Una piattaforma per fare trading online dovrebbe offrire un modo più semplice di accedere ai mercati finanziari, rispetto alle modalità antiche. Ma i trader hanno bisogno della piattaforma anche per altri compiti.

Il copy trading

Tra le tante opzioni possibili per quanto riguarda il mondo del trading online ce n’è una che sta raccogliendo enormi consensi. Stiamo parlando del copy trading attraverso il quale si possono copiare i movimenti dei trader più esperti. Qui è possibile consultare la classifica dei migliori trader presente su Meteofinanza.

Molti utenti decidono di frequentare le piattaforme di copy trading che permettono agli utenti più esperti di poter diventare dei “guru”, e a quelli meno esperti o con minore tempo a disposizione di poter divenire dei “follower”, permettendo al broker di poter copiare in tutto o in parte le decisioni di investimento dei trader più esperti.

In tal senso, il copy trading è dunque la possibilità di poter investire senza scegliere gli strumenti da acquistare o vendere ma… scegliendo i trader nei confronti dei quali si desidera riporre la propria fiducia, e le cui operazioni saranno in tutto o in parte copiate anche nel proprio portafoglio. Il principale vantaggio del copy trading, dunque è per l’utente meno esperto che è così in grado di partecipare ai mercati anche senza assumere decisioni strategiche sull’individuazione di quali asset e strumenti negoziare.

Naturalmente, questo non significa che al trader “follower” non saranno comunque richiesti dei margini di attenzione. Considerando che con il copy trading non si investe su strumenti, ma si investe su altri trader, l’individuazione corretta di questi ultimi (in termini di propensione al rischio, diversificazione, caratteristiche di impiego, ecc.) rappresenterà la chiave vincente per poter arrivare al proprio miglior risultato.

Ad ogni modo, guai a pensare che i vantaggi del copy trading siano limitati alla sola figura del trader “follower”. Generalmente, infatti, i trader che vengono maggiormente “seguiti” (quelli che in sintesi sopra abbiamo chiamato “guru”) ottengono non solamente un beneficio in termini di popolarità e autorevolezza, quanto anche – se inquadrati all’interno di specifiche community disciplinate dai broker – un  vero e proprio riconoscimento commissionale che sarà commisurato al numero di seguaci raggiunti.

Il social trading sta diventando sempre più diffuso e sono sempre di più i trader che ne scoprono le funzionalità. Si potrà quindi sia svolgere le normali funzioni di trading per conto proprio, che riproporre quelle di altri. Una volta attivata la funzione copy trading i due trader avranno automaticamente le stesse identiche posizioni e il broker, in modo automatico, replicherà tutte le mosse del trader che si è deciso di seguire.

In questo modo si potranno aprire e chiudere le stesse posizioni, nello stesso momento e avere anche gli stessi guadagni.

Il trader meno esperto potrà quindi avvicinarsi al mondo del trading online e fare le prime operazioni in modo del tutto gratuito. Nello stesso modo in cui si replicheranno i guadagni si farà la stessa cosa anche con le perdite. La modalità infatti riproduce tutte le mosse e non fa distinzioni tra azioni proficue o meno. Quindi fate molta attenzione a chi seguite e non muovetevi in modo azzardato. Nel copy trading vengono infatti utilizzati soldi reali.