Assegnazione quota Zes a Vittoria, on. Dipasquale: “Attenzione sempre alta”

“Ho letto una nota della Cna di Vittoria nella quale si sollecitano i deputati iblei sul tema delle Zone Economiche Speciali per le quali, sempre secondo la Confederazione degli Artigiani, sarebbe ancora tutto da definire soprattutto per quanto riguarda il comune ipparino. Li voglio rassicurare del fatto che su questo argomento l’attenzione del sottoscritto è stata sempre alta, già dai primi di agosto”. Lo dichiara il parlamentare regionale del Partito Democratico, on. Nello Dipasquale.
“Mi permetto di ricordare – racconta il deputato regionale – che in un primo momento il Comune di Vittoria era rimasto fuori dalla iniziale perpetrazione delle Zes e il sottoscritto, già lo scorso 14 agosto, tramite due distinte missive, ha interessato i commissari prefettizi del Comune e l’assessore regionale alle Attività Produttive, perché i primi potessero preparare celermente la documentazione necessaria e perché il secondo accogliesse la suddetta documentazione. Successivamente, un mese dopo, proprio l’assessore Turano mi ha confermato che per Vittoria esistono tutte le condizioni utili ad avere una propria quota di Zes. Ringrazio quindi la Cna di Vittoria per la sollecitazione e assicuro che l’impegno del sottoscritto c’è già da tempo e continuerà ad esserci”.
“Ritengo inoltre che la collaborazione con le associazioni di categoria sia fondamentale e – conclude Dipasquale – su questo argomento delle Zes ricordo che c’era già stato l’interessamento della ConfCommercio”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI