Lettera aperta a Rtm in merito al servizio mensa a Modica da parte della ditta fornitrice Cps

Spett.le Redazione,
lo Scrivente Consorzio CPS, in relazione all’articolo da Voi pubblicato, riguardo la denuncia del Movimento 100 Passi per Modica in merito alla interruzione del servizio mensa, intende esprimere quanto di seguito.
Presa visione del Vostro articolo, ma anche aldilà della specifica pubblicazione dello stesso, esternalizziamo le nostre più sentite scuse all’Amministrazione tutta, ma in particolar modo ai Bambini che non hanno potuto fruire del servizio.
Ciò premesso, senza alcun scopo giustificativo di sorta, appare comunque necessario anticipare che tale accadimento risulterà essere stato il primo, nonché l’unico e che il servizio verrà correttamente erogato.
A tal proposito, riteniamo utile ribadire infatti, che, aldilà dello specifico – benchè non giustificabile – accadimento specifico, codesta Ditta ha sempre assicurato un preciso e puntuale servizio, funzionale ai Giovani e agli Insegnanti, garantendo altresì una valida qualità.
Certamente, in un servizio che impone massima dedizione, puntualità, correttezza e professionalità, è possibile imbattersi – in un unico ed isolato episodio – in una mancanza.
Ma occorre specificare però, che la suddetta è stata causata, tra l’altro, dalla necessità di riorganizzare il servizio in relazione ad una serie di nuovi fattori organizzativi, differenti rispetto allo scorso anno scolastico.
A tal proposito, occorre infatti precisare, che il nuovo anno scolastico, ha visto un aumento notevole della fornitura dei pasti a favore della popolazione scolastica e il servizio erogato nella specifica data, coincide con la prima giornata di “picco” connessa con la richiesta di fornitura.
Con ciò, non si vuole in alcun modo proporre una banale discolpa in merito all’evento, ma nella giusta logica di “stare sulla terra”, accettare l’ “errore umano”, posto in essere da quelle stesse Persone ed Aziende, tutti i giorni impegnati al fine di garantire puntualità, qualità e professionalità globale rispetto al servizio erogato.
La ditta “CPS”, ad ogni modo, ha attivato una riorganizzazione logistica, funzionale a garantire nuovamente il servizio a tutti i beneficiari. Inoltre, giusta informazione, sta procedendo con una riorganizzazione anche in relazione alle attrezzature ad oggi messe a disposizione per l’erogazione del servizio. Infine, dalla propria sede centrale, ha proceduto già con un ulteriore ampliamento della Ditta al fine di migliorare il servizio erogato, con una nuova sede che a breve verrà inaugurata, l’acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ad altissima efficienza, centro direzionale presso nuova struttura all’avanguardia, in grado di gestire con ulteriore velocità tutte le emergenze.
Ha provveduto altresì a fornire riscontro al Sindaco, tempestivamente attivatosi per richiedere spiegazioni alla Scrivente e ringrazia RTM.
La CPS, garantirà quindi il servizio, provvedendo con il recupero a favore dei beneficiari che avevano già provveduto con il pagamento dello stesso, ed inoltre, al fine di esprimere formalmente le proprie scuse ai bambini che non hanno beneficiato del servizio, offrirà loro gratuitamente, per l’avvio del servizio in prima giornata, un ampliamento del numero delle portate rispetto a quanto già previsto dal pasto giornaliero e si prevedono, altresì, eventuali incontri gratuiti, inerenti la tematica della sana alimentazione da concordare con l’Amministrazione.
La CPS provvede quindi a rassicurare tanto l’Amministrazione, quanto la Redazione, nonché ogni ente direttamente ed indirettamente coinvolto ed interessato alla vicenda, ivi compreso il “Movimento 100 passi” e soprattutto genitori e bambini, che mai più accadrà tale evento e che la CPS, provvederà, di concerto con tutti i sopra citati, a garantire sempre un valido servizio, collaborando con tutti gli attori coinvolti, esplicitando la più totale volontà di interfacciarsi con gli stessi, in una ottica di miglioramento continuo e di crescita qualitativa.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI