Condizioni pessime per i bagnanti di Marina di Ragusa ieri, spiagge disastrate. La denuncia del Consigliere M5S Antoci

“Ieri le spiagge di Marina di Ragusa sono state scelte da un discreto numero di bagnanti per godersi, al meglio, questo scorcio finale d’estate. Purtroppo, però, non siamo stati in grado di accoglierli al meglio”. E’ quanto denuncia il consigliere comunale M5s Ragusa, Alessandro Antoci, che ha realizzato un mini dossier fotografico circa le condizioni disastrate in cui si sono presentati i tratti del litorale più rappresentativi della frazione rivierasca. “Autorevoli esponenti dell’attuale amministrazione – afferma Antoci – parlano di turismo e di prolungare l’estate. Poi ci confrontiamo con uno scenario disastrato con riferimento ad alcune delle più frequentate spiagge di Marina. E, allora, viene da chiedersi: ma di cosa parliamo? Capisco le piogge di questi giorni ma ieri era domenica e ci sono ancora parecchi turisti in giro e, soprattutto, l’estate non è ancora finita. L’interrogativo, quindi, è: è questo il modo in cui si vogliono incentivare i turisti a scegliere Marina e le nostre spiagge anche nei mesi di settembre e ottobre?”.

Il consigliere Antoci spiega: “Si è formato un canalone di acque non meglio identificate, che potrebbero essere reflue, che da uno sbocco sottostante il lungomare Andrea Doria è andato a finire sino al mare. In un’altra zona della spiaggia, sempre da sotto il lungomare, si è aperta una ampia fessura da cui, anche in questo caso, sono venute fuori acque non meglio identificate. Che hanno tra l’altro trascinato detriti di ogni tipo finiti, poi, sulla sabbia. Per non parlare della mancanza di decoro e del senso di sporcizia che alberga un po’ ovunque. Insomma, non era stata predisposta alcuna pulizia preventiva come se a Marina non dovesse più andare nessuno. Cosa che, invece, come abbiamo visto, così non è. Anzi, considerato che si saranno ancora altri scampoli d’estate di cui si potrà approfittare, soprattutto nel weekend, chiediamo all’amministrazione comunale di darsi una mossa, di individuare cosa non va e di attivare tutto quello che si rende necessario per far sì che le spiagge di Marina, anche in questo periodo, possano presentarsi in un modo degno di rappresentare la Bandiera Blu di cui la nostra città continua a fregiarsi”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI