Scicli. Nuovi servizi alla Farmacia comunale. A breve lo screening gratuito del tumore al colon retto

0
333

Il sindaco di Scicli Enzo Giannone annuncia l’implementazione di nuovi servizi alla farmacia comunale di Jungi, nell’ottica della centralità del quartiere più popoloso della città. Dopo l’incontro dei giorni scorsi con il manager Angelo Aliquò, il Comune è in procinto di stipulare la convenzione con l’Asp per la campagna di screening per la prevenzione del tumore del colon retto. A darne l’annuncio il primo cittadino e l’assessore al bilancio Marina Iabichino. Come è noto, la prevenzione oncologica è un tema prioritario per la salute pubblica. Lo screening prevede l’esecuzione di un test ogni due anni per le persone di età tra i 50 e i 69 anni, il che rende possibile la diagnosi precoce e la cura tempestiva, con una significativa riduzione della mortalità. Per questo motivo la giunta Giannone ha deciso che la farmacia comunale di Jungi distribuirà gratuitamente un kit che permetterà a quanti ne faranno richiesta di effettuare lo screening, a casa propria, per sincerarsi delle proprie condizioni di salute. Come accedere I cittadini di età compresa tra i 50 e i 69 anni possono recarsi in farmacia con la lettera di invito dell’Asp, chiedendo la consegna del kit. Dopo aver fatto il test a casa gli utenti dovranno riconsegnare il kit in farmacia, che provvederà a trasferire i campioni al laboratorio analisi dell’ospedale Maggiore di Modica. A breve il Comune comunicherà il giorno in cui inizierà il nuovo servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.