Reset Vittoria chiede riattivazione isola pedonale in via Cavour

Tempo di lettura: 2 minuti

“Con il ritorno in città, si ripropone un problema già noto e che, però, è indispensabile risolvere al più presto. La mancata riattivazione dell’isola pedonale in via Cavour sta creando, nelle ore serali, non poche difficoltà agli operatori commerciali della storica zona del centro che già si confrontano con le problematiche della penuria idrica e con la crisi determinata dalla pandemia”. E’ il tenore dell’intervento che arriva dal segretario politico dell’associazione Reset Vittoria, Alessandro Mugnas, il quale ricorda che l’ordinanza dell’isola pedonale in via Cavour è rimasta in vigore sino a luglio e che adesso sarebbe opportuno riattivarla. “Sono sempre più numerose le attività commerciali che stanno riaprendo dopo lo stop estivo – sottolinea Mugnas – e, al contempo, bisogna fare i conti con le auto e con le moto che sfrecciano alle più disparate velocità per non parlare dei gas di scarico che creano problemi non da poco. Riteniamo che così sia molto difficile lavorare anche perché, tra l’altro, i tavoli sono collocati sui marciapiedi, in alcuni casi sulle pedane in un tratto di asfalto. Ma senza isola pedonale, il transito dei veicoli rende tutto questo molto più complicato oltre che meno sicuro. Ecco perché chiediamo al Comune di valutare al più presto la situazione e di applicare nuovamente l’ordinanza che contempla l’istituzione dell’isola pedonale in via Cavour. Stiamo parlando di un’area che dovrebbe essere chiusa al traffico quasi sempre e che, invece, purtroppo, per il momento, vede transitare veicoli grandi e piccoli. Il tanto decantato rilancio commerciale di Vittoria così rischia di essere frenato. Ecco perché chiediamo l’immediata emanazione dell’ordinanza al fine di disporre la chiusura del tratto di cui stiamo parlando durante il periodo serale. Rischiamo di mettere in gioco l’economia di tutte queste attività e non esistono giustificazioni che lo impongano se non l’eventuale mancanza di buon senso da parte di chi attualmente amministra l’ente di palazzo Iacono”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI