Modica. Vietato uso acqua se non previa ebollizione

2
5894

Vietato l’uso a scopo potabile se non previa ebollizione dell’acqua erogata da tutta la rete idrica comunale di Modica. E’ quanto ha disposto il sindaco con propria ordinanza (la n° 14661 del 26 marzo 2020) a motivo del fatto che le falde acquifere, su accertamento del personale del X-settore, in atto sono state interessate da infiltrazioni di acqua superficiale a seguito delle piogge che hanno interessato in queste ultimi giorni tutto il territorio comunale. Le opere di clorazione, peraltro, non sono state sufficienti a garantire la regolare Potabilizzazione delle acque immesse nella rete idrica comunale.
Il sindaco di Modica nella sua ordinanza ha disposto, altresì, al responsabile del servizio idrico e del servizio clorazione, di porre in essere tutte le azioni necessarie al fine di ripristinare la regolare erogazione di acqua potabile.

2 Commenti

  1. ” infiltrazioni di acqua superficiale “.
    Vi passa per la testa cosa può succedere nel caso in cui l’acqua ha attraversato uno spazio enorme dedicato allo scarico e al carico di letame utilizzato per un potenziale impianto di biogas o biometano?
    Secondo me con il provvedimento odierno state dichiarando che un futuribile impianto di biogas inquina.
    Bravi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.