Si rinnova a Modica anche quest’anno la tradizione del presepe vivente

0
1666

Come ha scritto Papa Francesco nella lettera apostolica “Admirabile signum” si tratta di un esercizio di fantasia creativa. Quella dei modicani prenderà vita il 26 dicembre alle 17:30 con la 3^ edizione del Presepe vivente ad opera dell’Oratorio San Giovanni Bosco, nella parrocchia di Sant’ Anna. I figuranti sfileranno partendo dalla chiesa San Domenico per dirigersi verso uno dei quartieri storici più famosi della città: nella zona Dente, nelle adiacenze dell’Ente  Liceo Convitto. Il presepe potrà essere visitato oltre al  giorno dell’inaugurazione, anche il 28 dicembre e nei giorni 1 e 5 gennaio 2020, dalle 17: 30 alle 21:30. “Con questo semplice segno – spiega il parroco Don Stefano Modica – si realizza, come fu per San Francesco, una grande opera di evangelizzazione che permette di cogliere la tenerezza di Dio Creatore dell’Universo che si abbassa alla nostra piccolezza”.

Il costo del biglietto d’ingresso sarà di due euro e il ricavato sarà devoluto per le attività dell’Oratorio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.