Modica, Marcello Medica(M5S): “Ma quali dimissioni, io ho dalla mia parte i fatti”

14
1867

“Prendo definitivamente atto che a Modica c’è un gruppetto, non riconosciuto ufficialmente, che vorrebbe affermarsi politicamente facendo esclusivamente opposizione interna, non riconoscendo, di fatto, né il mio ruolo di Portavoce né il mio lavoro in Consiglio Comunale”. Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Modica, Marcello Medica, replica alla richiesta di dimissioni avanzata dal Laboratorio M5S e prende l’occasione “per ricordare a tutti alcuni aspetti dirimenti dello Statuto nazionale del Movimento 5 Stelle e le innumerevoli battaglie che ho portato avanti insieme ai tanti attivisti che hanno voluto concretamente supportare l’azione politica del Movimento stesso a Modica.
Streaming/riprese televisive, Alberi per il Futuro, Tribunale, Ospedale Maggiore, Banca Agricola Popolare di Ragusa, caso migrante Abdoullai, Plastic Free, Acqua pubblica, Verde pubbico, Finanze e tributi locali, Edilizia scolastica, Tour cittadino “La Città Virtuale diventa Reale”, Parco degli Iblei, Ciclovia Magna Grecia, solo alcuni importanti temi trattati con atti (mozioni e ordini del giorno) presentati in Consiglio, e spesso approvati all’unanimità; per non parlare degli accessi agli atti e delle innumerevoli interrogazioni volte a chiedere conto e ragione su ogni aspetto amministrativo, nonché le numerose lettere su bandi europei e provvedimenti nazionali e regionali, per invitare l’Amministrazione Comunale ad aderire, come nel caso della definizione agevolata estesa a tasse locali, prevista dal Decreto Crescita. Tutti argomenti e proposte assolutamente in linea con i nostri principali temi politici e il nostro programma elettorale.
“Sono stato eletto grazie al consenso ricevuto e al voto di preferenza di tanti cittadini, massima espressione della democrazia, nella Lista del Movimento 5 Stelle di Modica ed ero, quindi, candidato insieme ad alcuni di coloro che adesso mi attaccano.
Sono risultato l’unico eletto, nonostante lo sforzo di tutti, ma evidentemente c’è ancora troppa delusione per il risultato collettivo ottenuto e per la mancata elezione di qualcuno che, forse, aveva riposto troppe ambizioni personali in questo campo della vita pubblica cittadina.
Non posso, altresì, evitare di precisare che chi ha diramato il comunicato contro il sottoscritto, non ricoprendo alcun incarico all’interno del Movimento 5 Stelle ufficiale, lo avrebbe dovuto fare a titolo esclusivamente personale. Da evidenziare, fra l’altro, che il diritto di sfiduciare l’operato di un Consigliere democraticamente eletto non può essere avanzato, paradossalmente, da una minoritaria decina di persone.
A Modica, difatti, c’è un unico gruppo ufficialmente riconosciuto ed è quello originario; cioè il Meetup Movimento 5 Stelle Modica di cui faccio parte, dove svolgo il legittimo ruolo di Portavoce e dove non sono mai mancati il confronto e il lavoro costruttivo grazie alla presenza e al volontariato di tanti attivisti, sostenitori e iscritti. Persone che credono nella buona politica, trasparente, e che con dedizione supportano e mi aiutano a preparare l’attività pubblica che svolgo dentro il Consiglio Comunale.
Non posso, chiaramente, bloccare o impedire a questi ulteriori iscritti, ed ex candidati, di fare opposizione al sottoscritto, ma è altrettanto evidente che tale contesto venutosi a determinare mi obbliga a prendere delle decisioni finora rinviate. Inoltrerò, già dalle prossime ore, un dettagliato report al Collegio Nazionale dei Probiviri sui fatti avvenuti negli ultimi mesi, fino all’attacco ricevuto ieri, affinché vengano adottate tutte le necessarie sanzioni nei confronti dei responsabili, per chiudere questa tristissima vicenda e chiarire definitivamente, Statuto alla mano, chi può legittimamente rappresentare il Movimento 5 Stelle nella Città di Modica e in Consiglio Comunale”.

ACQUISTA ADESSO IL TUO BIGLIETTO >>

14 Commenti

  1. Zappari all’acqua e seminari u vientu . .
    Consigliere Medica ma mi faccia il piacere . . .
    La credevo più serio . .

  2. Ha dalla sua parte i fatti, certamente, lei è un professorone, addirittura da lezioni di politica sia alla maggioranza che all’opposizione. Non comprende ciò che dice e scrive. Certo che ha una bella faccia tosta, ma come è possibile sentire gente arrogante che non riesce neppure ad avere un po di rispetto all’intelligenza altrui? La sua arroganza è peggiore di quella dei peggiori vecchi partiti, lasci stare e cerchi di non parlare almeno. Per questo non credo che dovrà dimettersi, questo è il frutto della Vostra politica giustizialista che io non condivido, ma almeno la smetta di essere così arrogante e abbia rispetto degli altri. Lei non ha fatto nulla, non ci parli della politica nazionale che non centra nulla con le questioni del comune, lei è impegnato solo a cose che non sono di sua competenza… si occupi degli affari del Comune se ha il coraggio, chieda al Sindaco delle sue spese incontrollate, verifichi le coperture, denunci le spese pazze e le priorità di quelle spese, questo è quello che lei doveva fare, ma capisco che neppure lo sa’.

  3. questo ” oppositore ” ha di buono che è in numerosa e latitante compagnia . Il sindaco sentitamente ringrazia .

  4. Un falso d’autore. Mai toccato i potenti mai toccato gli interessi delle cricche mai toccato i temi di opposizione. Assente su tutto

  5. @ puppetta : Mi vedo costretto a riconoscermi nel suo commento , ogni tanto . .

    @ Medica Marcrllo : Spero prima di scrivere non abbia ingerito qualche mojito a digiuno . .
    Ma ci fa così cretini . . lei offende i cittadini ogni giorno di più della sua permanenza in carica .
    Dia le dimissioni da consigliere prima di fare ancora brutte figuracce .

  6. E’ simpatico come i commentatori si facciano chiamare: “cittadino”, “terrorista” “puppetta”, ma metteteci il nome e la faccia in quello scrivete, siate adulti, coraggiosi….
    Medica vi suscita solo invidia, perché c’è ancora “qualcuno” senza da lavoro da sistemare….. esattamente secondo i principi pentastellati.

  7. @ Arabella :
    “Invidia”per M.Medica . . ? Ma mi faccia il piacere . . . Ma lei non c’è o ci fa ?
    Cerchi di essere obiettiva e metta da parte la faziosità . . per favore .
    Ma perchè lei col suo nickname”Arabella” sta esponendo le sue generalità ?
    Il Medica sta giocando con le noccioline invece di fare opposizione SERIA .
    Anche i muri han compreso il suo agire da consigliere .
    Forse ha timore di parlare ed agire DRITTO ?
    Forse ha paura di ritorsioni ? Paura di perdere il posto ?
    O cosa altro ?

  8. Signor terrorista Arabella a Modica c’è ne stanno due, e una si è anche candidata con i 5S. E siccome io ho gli attributi, mi firmo tranquillamente con nome e cognome…. facile fare il leone da tastiera….ah ah ah ah ah mettici la faccia!
    Come mai lei pensa che Medica non sta facendo opposizione? Ha partecipato a qualche consiglio comunale?
    I pentastellati per principio di movimento fanno opposizione costruttiva, non distruttiva. Se lei pensa che in amministrazione Abbate ci sia qualche reato, invece si può tranquillamente denunciare alla procura senza bisogno di usare il consiglio comunale, dove si devono cercare chiarimenti, proporre progetti utili alla comunità, etc etc.

  9. ….. dimenticavo… se aveva paura di perdere il posto., non si sarebbe nemmeno candidato.
    A proposito lui un posto di lavoro lo ha, e nun avi tiempu ri perdiri, con gente che lavorare non sa cosa significhi…. e’ solo un verbo….

  10. @ Arabella Gugliotta :
    Ancora insiste !
    Ma allora c’è e ci fa . .
    Vada a commentare nell’articolo di risposta del Laboratorio 5s . .
    Conosco personalmente il suo Marcello ed il suo modo d’essere , e tanti del Laboratorio . . e c’è una notevole differenza di Valori .
    L’amministrazione Abbate , come “Pinoccghio” è sorretta dal”gatto e dalla volpe” , e se non oggi domani arriveranno i gendarmi . .
    Il suo Marcello rappresenta un certo numero di cittadini , è deve essere il primo a denunciare in Consiglio e se occorre in Procura . . cosa che non ha fatto pur essendo a conoscenza di reati .
    Ipotesi vuole , e non solo , che sia stato “avvicinato” dai lanzachinecchi del felino e del canide con chiare “indicazioni” . .
    A proposito di lavoro : dove è per chi lavora , e con quale mansione il suo Marcello ”? ?
    E visto che non ha tempo da perdere , si dimetta e dia spazio a chi ha Valori , Tempo , Coraggio , Dignità e Capacita per OPERARE da Consigliere .

  11. No signora Arabella Gugliotta, Medica non sta facendo opposizione. L’opposizione è altra cosa, capisco che lei non abbia idea, ma chieda ad esempio alla consigliera Castello, veda le carte ed i riscontri puntuali che essa fa’… non sia schiava di slogan che oramai sono fuori dal tempo e dalla ragione. Non è opposizione chi fa continuamente comunicati stampa al mondo intero come un don Chischiotte moderno. Non è opposizione parlare di uso dei diserbanti nelle strade senza fare una denuncia alle autorità, citando la norma violata e chi ha commesso il reato. L’opposizione si fa con atti concreti, con citazioni e non con le ciance, se si è capaci. Poi se Medica crede che possa cambiare le leggi, be, allora siamo messi male, lui non ha idea di ciò che prevede il suo ruolo. Così come la battaglia per l’uso del piatti di plastica… ma esiste già una legge in atto? Ma allora che cosa vuole fare ? Vuole pieni poteri anche lui, vuole fare leggi al posto del parlamento? Certamente siamo tutti d’accordo che tante cose dovranno essere cambiate, ma ognuno faccia il suo ruolo. Lei signora Arabella, guardi che non stiamo parlando di tifo ma di un giusto approccio alla verifica dell’operato di un consigliere comunale. Saluto

  12. @zulu: mi piace come lei ha risposto. Ma nessuno ha risposto alla mia domanda. Siete stati presenti a tutti i consigli comunali?
    Cosa ha ottenuto la Castello?
    Da sempre il movimento proclama, che l’opposizione non si fa a prescindere. Questo atteggiamento ha rovinato un’Italia intera nel corso degli anni. L’opposizione di fa costruendo. Si fa portando nei tavoli progetti concreti.
    Se invece ci sono le prove, di atti illegali da parte di chi amministra il bene pubblico esiste la procura della Repubblica aperta a tutti i cittadini. Facciamo il bene per questa comunità non la Distruzione ….

  13. @Arabella : la informo che la Signora Castello oltre a fare veramente opposizione ha presentato a chi di dovere delle denunce : alla Corte dei Conti ed anche alla Procura della Repubblica. Poi, cosa vuol dire che “non ha ottenuto nulla”? In Consiglio Comunale, all’opposizione o in maggioranza, contano i voti dei Consiglieri, nient’altro, e se si riscontrano delle difformità, allora ci si rivolge a chi di dovere. E la Consigliera Castello l’ha fatto e più di una volta. In relazione poi al lavoro del Signor Medica, la prego, sappiamo tutti i “consigli” che ha ricevuto e che riceve! Lasciamo stare questo discorso cortesemente perchè a tutti viene difficile rinunciare al pane quotidiano.
    In riferimento alla diatriba modicana in seno al Movimento è poi evidente che “ogni mondo è paese”!

  14. E’ incredibile leggere quello che lei ha scritto signora Arabella… lei chiede cosa ha ottenuto la Castello… ma ci dica cosa ha ottenuto Medica. Continuo a vedere il suo tifo ma niente di concreto. Grazie, l’opposizione si fa costruendo, giusto, ma mi spiega cosa è stato costruito da Medica se non l’attaccamento alla poltrona come i suoi compari del parlamento nazionale, altro che nuova politica… prima alleati dei fascisti ed oggi dei comunisti. Lei pensa che questa sia la via, la via dell’indeterminazione: ne di destra e neppure di sinistra, la furbizia per ottenere voti da tutti, ma solo la prima volta perchè poi non li voterà più nessuno e già il m5s a livello nazionale è sceso dal 33 al 10% . Capirà comunque, grazie

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

undici − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.