L’ex parlamentare regionale Pippo Gennuso patteggia 18 mesi di reclusione

0
1026

Ha patteggiato la pena davanti al  gup del tribunale di Roma, Costantino De Robbio,  l’ex parlamentare regionale Pippo Gennuso, rosolinese. Con lo sconto della pena previsto per il rito scelto è stato condannato ad un anno e due mesi di reclusione. Il giudice  ha derubricato il reato di corruzione in atti giudiziari in traffico di influenze. Oltre a Gennuso hanno pattggiato anche  l’ex presidente del Consiglio di Giustizia Amministrativa siciliana, Raffaele Maria De Lipsis e l’ex magistrato della Corte dei Conti Luigi Pietro Maria Caruso. Entrambi sono stati condannati a due anni e sei mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.