Cava d’Aliga(Scicli). Arrestato l’investitore della giovane donna. Era sotto l’effetto di cocaina e metadone

3
5392

Arrestato l’investitore di Martina Aprile, la 25enne deceduta la scorsa notte a Cava d’Aliga.
La donna era intenta a gettare la spazzatura del locale dove lavorava nei bidoni situai nei pressi della strada, quando è stata travolta da una Lancia Ypsilon che sopraggiungeva sulla strada, guidata da un giovane sciclitano di 34 anni. Dopo essere stata trascinata per alcuni metri insieme al carrello metallico che stava spingendo, è caduta a terra priva di vita ed inutile è risultato l’intervento del 118. Nel corso dell’incidente è rimasto ferito lievemente anche l’altro cameriere del locale che stava aiutando la giovane donna, l’uomo di 41 anni, anch’egli sciclitano ha riportato lievi lesioni ed è stato dimesso dal nosocomio modicano.
Al termine della serrata indagine svolta dai Carabinieri, il conducente del veicolo, C.F., cameriere, sottoposto alle analisi ematiche presso l’ospedale di Modica è stato riscontrato positivo all’assunzione di stupefacente del tipo cocaina e metadone. E’ stato tratto in arresto per omicidio stradale aggravato, e tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa.

3 Commenti

  1. Tutti coloro che risultano assuntori di stupefacenti , o che vengono trovati positivi ai controlli bisogna revocare ogni tipo di abilitazione alla guida di qualsiasi tipo di veicolo a motore . .
    Non consentire l’accesso per l’esame di conseguimento di tutti i tipi di patente se positivi .
    Dopo 6 mesi ripetere gli esami per verificarne l’eventuale accesso , e ripetere gli esami semestralmente .

  2. A tutti coloro che risultano nelle liste degli assuntori di stupefacenti , o che vengono trovati positivi ai controlli bisogna revocare ogni tipo di abilitazione alla guida di qualsiasi tipo di veicolo a motore . .
    Non consentire loro l’accesso per l’esame di conseguimento di tutti i tipi di patente se positivi .
    Dopo 6 mesi ripetere gli esami per verificarne l’eventuale accesso , e ripetere gli esami semestralmente .

  3. Tutti i consumatori di alcool e stupefacenti alla guida sono pericolosi . .
    Pericolosi per se ma in particolare per gli altri . . .
    Subito appiedarli , con sanzioni accessorie ulteriormente più drastiche .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.