Cucciolo di cane: alcuni consigli per un’alimentazione corretta ed equilibrata

0
683

Alimentare correttamente i nostri amici a 4 zampe è indispensabile perché anche per loro, come per noi, una dieta equilibrata è fondamentale per scansare vari problemi di salute. Uno dei dubbi più frequenti quando ci troviamo ad adottare un nuovo cane riguarda proprio l’alimentazione: quali mangimi o crocchette scegliere per evitare di commette errori? Sicuramente i cuccioli hanno bisogno di un apporto nutritivo differente e di dosi inferiori rispetto agli adulti. Garantire loro una dieta equilibrata e sana sin dall’inizio è importantissimo perché solo in questo modo possiamo essere sicuri di non compromettere il loro sviluppo.

Alimentazione casalinga o commerciale?

Per alimentare il nostro cucciolo di cane abbiamo due alternative: optare per una dieta casalinga oppure iniziare sin da subito con crocchette e mangimi industriali. In molti pensano che somministrare al proprio pet degli alimenti freschi e magari degli avanzi del proprio pranzo sia la cosa migliore ma in verità non lo è affatto. Possiamo ricorrere ad una dieta casalinga, certo, ma dobbiamo sempre ricordare che quello che mangiamo noi spesso e volentieri è dannoso per il nostro amico a 4 zampe, specialmente se è un cucciolo! Conviene quindi optare per le crocchette, senza demonizzarle perché non ha alcun senso.

È sbagliato pensare che mangimi umidi o secchi siano dannosi, anzi: se scegliamo crocchette di alta qualità siamo certi di garantire al nostro cane tutti i nutrienti necessari. Ormai in commercio possiamo trovare mangimi pensati appositamente per i cuccioli come la gamma Orijen Puppy. Somministrando questi alimenti siamo certi di non sbagliare e di non rischiare di fare del male al nostro amico a 4 zampe.

Crocchette per cuccioli di alta qualità: come devono essere

Come essere certi di scegliere le crocchette giuste per i nostri cuccioli? Sicuramente dobbiamo tenere in considerazione la loro razza e anche la stazza, ma in linea di massima se optiamo per mangimi premium non rischiamo di sbagliare. Basta acquistare quelli appositamente pensati per il loro peso e per la loro età. Vediamo però quello che dovrebbero contenere le crocchette per assicurare al nostro pet tutto il nutrimento di cui ha bisogno.

Proteine

È fondamentale che sin da cuccioli i cani abbiano un’alimentazione proteica, perché hanno bisogno di molta energia per affrontare la prima fase della loro vita. Le crocchette quindi devono contenere carne (pollo, tacchino, fegato, ecc.), pesce (aringa, salmone fresco) o uova. Questi ingredienti fondamentali che devono essere presenti in buone quantità.

Frutta e verdura

Nelle crocchette è importante che vi siano anche frutta e verdura, perché forniscono un valido aiuto al sistema immunitario del cucciolo, che non è ancora del tutto efficiente.

Probiotici

Le crocchette premium contengono spesso anche probiotici, che sono importantissimi per le funzionalità digestive ed il metabolismo del cucciolo.

Cereali? No grazie

Molti prodotti commerciali di bassa qualità contengono alti quantitativi di cereali, che però sono del tutto inutili e anzi rischiano di rallentare la digestione nei cani. Meglio quindi evitare questi ingredienti, che spesso vengono aggiunti solamente per fare volume e perché hanno costi decisamente più ridotti. Le crocchette di qualità per cuccioli sono prive di cereali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sedici − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.