Il Ministero della Salute “promuove” la raccolta differenziata modicana

1
1604

La raccolta di plastica in territorio di Modica è stata promossa a piena voti dall’ENEA (Ente Nazionale Energia Ambiente) nell’ambito dei controlli promossi dal Ministero della Salute per la verifica merceologica della qualità dei rifiuti nelle regioni del Sud Italia. Lo scorso 9 maggio, gli inviati ministeriali hanno effettuato un’attenta analisi su un campione di plastica raccolto attraverso il sistema stradale di prossimità. Dal carico proveniente da Modica è stato prelevato un campione di 56 kg, miscelato e suddiviso in quattro porzioni omogenee per essere ispezionato. Considerando che tale campione proveniva dalla raccolta “stradale”, quindi con più possibilità di essere inquinato da altro materiale gettato nei raccoglitori senza controllo (a differenza del porta a porta dove l’operatore effettua preliminarmente una cernita), il risultato che ne è venuto fuori è stato strabiliante. Quasi l’80% (79,89) del materiale ispezionato è risultato essere composto da imballaggi in plastica e metalli. La rimanente percentuale era costituita da vetro, tetrapak, materiale biologico, carta e organico. “Voglio fare i complimenti – commenta il Sindaco Abbate – agli uffici competenti diretti dalla dott.ssa Di Rosa, all’Assessore Lorefice e naturalmente ai cittadini per il loro comportamento corretto. Ricevere i riscontri positivi da parte di un ente nazionale come l’ENEA è per noi un traguardo importantissimo che certifica quanti progressi si sono fatti negli ultimi mesi. Ci auguriamo di poter ridurre sempre di più quella percentuale di materiale estraneo riscontrato non solo nella plastica ma in tutte le altre frazioni raccolte. Per il momento ci godiamo questo risultato. La pulizia della Città deve essere un vanto di tutti i cittadini con i dati turistici raccolti dall’osservatorio regionale che certificano come Modica sia la Città che in Sicilia è cresciuta di più nel 2018 in termini di afflusso turistico. Credo che grazie al lavoro di tutti, le oltre 200 mila persone che ci hanno visitato si siano portate a casa una cartolina di Modica stupenda”.

1 commento

  1. Il godimento se lo tenga per sé e considerato che i suoi concittadini sono così bravi, ci domandiamo come mai le tasse comunali non diminuiscono. Almeno godremmo insieme! Evidentemente le finanze del Comune non lo permettono viste le sue spese folli. Ne vedremo delle belle prossimamente e non sarà la Provincia a salvarla. Nel frattempo paghi quel debito di 30.000 euro o dobbiamo aspettare come i 49 milioni della lega?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.