La Crai Radenza Pvt Modica torna in campo, per le biancorosse test impegnativo contro la vice capolista Fiamma Torrese

0
480

Riprende dopo la pausa coincisa con la fine del girone di andata il campionato di serie B1 femminile di pallavolo e per la Crai Radenza Pro Volley Team Modica c’è subito un test probante davanti al pubblico di casa.

Sabato pomeriggio, infatti, le biancorosse di Corrado Scavino saranno impegnate al “Geodetico” contro la vice capolista Fiamma Torrese che nella gara d’esordio a Torre Annunziata inflisse la prima sconfitta in tre set al sestetto della Contea.

La settimana di pausa è stata utile per ricaricare le pile e soprattutto per recuperare gli acciacchi fisici che nelle ultime gare del girone di andata hanno costretto alcune atlete del presidente Bartolo Ferro a scendere in campo stringendo i denti seppur in condizioni fisiche precarie, con conseguente risentimento nel gioco e nei risultati.

Obiettivo delle biancorosse è puntare al successo per tenersi a distanza dalla zona pericolosa della classifica al momento distante sei lunghezze.

“Dopo una settimana di pausa che ci ha dato modo di allenarci con impegno e costanza, ma soprattutto di studiare attentamente il nostro prossimo avversario – spiega Elena Ferrantello – sabato torniamo in campo pronte a una nuova battaglia contro un sestetto forte e ben attrezzato. Siamo coscienti – continua – che sarà una sfida molto impegnativa ed è per questo che non dovranno mancare assolutamente la grinta e la determinazione. Noi – conclude il libero della PVT – ci metteremo anima e cuore e sono sicura che la presenza dei nostri tifosi e il loro supporto saranno fondamentali per cercare di raggiungere i nostri obiettivi”.

La sfida del “Geodetico” contro la Fiamma Torrese inizierà alle 16 e non come di solito alle 18 per permettere alla formazione campana di rientrare in sede in tempi più consoni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.