Consiglio comunale di Modica in diretta. A vuoto la gara d’appalto

13
2581

“L’Amministrazione comunale di Modica non ha alcune intenzione di rendere pubblico e trasparente ciò che accade in Consiglio comunale”. Tornano sull’argomento i consiglieri comunale di opposizione Salvatore Poidomani,
Filippo Agosta, Ivana Castello e Giovanni Spadaro, dopo che il bando per le riprese televisive in scadenza è andato deserto. “Il fatto che il sindaco intendesse trovare un editore locale disposto ad assicurare il servizio a titolo gratuito non rappresenta, infatti, solo una pretesa poco rispettosa del lavoro giornalistico, ma innanzitutto un abile escamotage per illudere i cittadini di stare facendo la propria parte, quando sin dall’inizio ben sapeva – e probabilmente sperava – che non avrebbe ottenuto alcun risultato.
Il sindaco e la maggioranza, insomma – aggiungono i quattro consiglieri – giocano con l’aspettativa dei modicani di poter tenere gli occhi aperti sul loro operato: hanno bocciato la mozione presentata in consiglio comunale dai colleghi Medica e Cavallino per assicurare la copertura in streaming delle sedute col pretesto che avrebbe comunque rappresentato un costo, ma appare ai limiti del buon senso amministrativo pretendere di assicurare questo servizio così importante senza il minimo investimento a fronte delle ben altre spese sostenute con finalità decisamente meno strategiche.


Nel frattempo, siccome noi non giochiamo affatto e anzi facciamo molto sul serio, ci assumiamo la responsabilità di garantire a tutti i cittadini che in un modo o nell’altro potranno presto vedere da casa le sedute del consiglio comunale: faremo ogni sforzo e metteremo a disposizione tutte le nostre risorse, anche economiche se sarà necessario”.

13 Commenti

  1. Tutti avevamo capito le REALI motivazioni del sindaco e dell’amministrazione .

    Ma il consigliere 5s sta col sindaco o dorme ?

    Meglio dire che è occupato con le di posate di plastica . . .

  2. Ora? Niente!
    Cosa pensate di aspettarvi da chi sollecita lo spegnimento dei cellulari per impedire la registrazione?
    Modica ha eletto un sindaco del fare ed ora aspetta che faccia …. piangendone le conseguenze.

  3. A garanzia della correttezza, della trasparenza, della legittimità degli atti di Sindaco e degli amministratori Non c è già l opposizione? Non è questo il ruolo ed il compito che si è prefisso? Ma chi quanti sono interessati a vedere, e soprattutto vedrebbero realmente il consiglio comunale in TV tipo film? E poi le sedute del consiglio comunale non sono già pubbliche e chiunque può andare a seguirle con tanto di posto a sedere direttamente in aula consiliare? Insomma, dov è il problema?

  4. @triplete del kaiser: te in fatto di democrazia dei proprio a digiuno! Te come l’individuo. Comunque registrare lo il consiglio comunale.

  5. Trovata la causa del declino modicano. Una nuova malattia condagiosa chiamata ‘Tripletetite ‘, approfittando di un periodo di debolezza culturale, si è diffusa tra alcuni cittadini della ex contea. Studiosi sono già al lavoro per cercare la cura a questa strana patologia che avuto come grave conseguenze l’autolesionismo democratico e il condiscendere a una mediocre governance.

  6. Democrazia?
    Tu, se vuoi, puoi vedere e sapere tutto quello che succede in consiglio.
    Dove sta la limitazione della democrazia?
    Ha forse soppresso o limitato qualche libertà?
    O la tua partecipazione?

    Vi attaccatte ad una questione strumentale e praticamente inutile:
    se la diretta TV (a pagamento) l’avesse proposta l’amministrazione li avreste attaccati accusandoli di sperperare soldi pubblici dato che le sedute del consiglio sono pubbliche!

    Non è che non sapete nemmeno di cosa parlate?

  7. Perbacco triplete hai decisamente ragione, pensa che ci sono degli idioti che si abbinano a SKY per vedere la loro Juve quando potrebbero tranquillamente andare a vedere tutto allo stadio comodamente seduti. Sarei mica uno di questi sprovveduti ?

  8. Perche lo stadio è a pagamento ? E se fosse tutto a gratis, voli compresi, saresti dunque per l’abolizione di ogni ripresa video ? Ma dai !

  9. Quante volte sei andato a vedere le sedute consiliari?

    Quante volte avresti voluto vederlo e ti sei rammaricato perché non lo davano in TV?

    Quanto saresti disposto a pagare di tasca tua per “abbonarti” al servizio in diretta?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

13 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.