Studenti Erasmus di Polonia, Portogallo Romania e Turchia in visita al Museo del Cioccolato di Modica

    3
    1447

    Il gruppo, ospite dell’Istituto Professionale “Principi Grimaldi” di Modica, era formato da 8 docenti e 12 studenti provenienti da Polonia, Portogallo, Romania e Turchia, partner di un progetto Erasmus+ KA2 – Partenariati fra scuole.
    Il titolo del progetto “Cook Healthy-Eat Ealthy-Live Healthy” affronta la tematica della sana alimentazione e di un sano stile di vita e pertanto la visita al @MuseoCioccolatoModica si inquadrava perfettamente sul tema.
    Ad accogliere la delegazione il comunicatore museale Gianni Frasca che ha guidato gli ospiti nel lungo viaggio delle fave di cacao dai paesi centroamericani a Modica, per poi raccontare con l’aiuto dei documenti archivistici provenienti dall’archivio del Principe Grimaldi, la storia del cioccolato di Modica dal 1746 ai giorni nostri.
    Prima di lasciare il Museo per trasferirsi al dammusu ro ciucculattaru, gli ospiti hanno potuto degustare il cioccolato di Modica prodotto e offerto dalle aziende del Consorzio Di Lorenzo Peluso e Rizza.
    Al dammusu ro ciucculattaru si è ripetuto il rito della preparazione del cioccolato di Modica secondo la tecnica settecentesca, pratica che ha molto incuriosito la delegazione.
    Per l’occasione e a ricordo della loro visita al Museo del cioccolato, è stata predisposta una barretta commemorativa offerta in dono dalle aziende consortili citate a tutti i componenti la delegazione, consegnata dal Sindaco Abbate al Palazzo San Domenico.
    Siamo grati, all’Istituto Alberghiero per l’opportunità offerta che consente di estendere ad altri Paesi europei la notorietà del prodotto e ai docenti che hanno guidato la visita in città: Iacono, Corallo, Cipriano e Sasso

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci un commento
    Inserisci il tuo nome

    14 + 13 =

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.