Mancata assunzione vigili stagionali Ragusa, Migliore (Lab 2.0): “Iannucci dovrebbe ammettere incapacità Giunta grillina”

0
713

“Fortunatamente l’esperienza grillina al Comune di Ragusa volge al termine: a leggere certe esternazioni sulla stampa vien la pelle d’oca, soprattutto quando si tenta di nascondere il sole con la rete”. Così il portavoce del Lab 2.0, Sonia Migliore, commenta la notizia apparsa oggi sui quotidiani e che riguarda il blocco delle assunzioni al Comune di Ragusa, nello specifico quelle di dieci vigili urbani stagionali.

“Il vice sindaco Iannucci, ‘erede’ di Piccitto – continua Migliore – torna a raccontare falsità agli aspiranti agenti di polizia municipale. Già ad agosto, quando emerse questo problema, avevamo spiegato che nell’approvazione del Conto consuntivo del 2016, approvato dal Comune di Ragusa in netto ritardo, sono mancati due atti importantissimi, cioè il Conto economico e lo Stato patrimoniale dell’Ente. La mancata presentazione al Consiglio comunale e quindi la non approvazione entro il 31 luglio di questi documenti comporta l’applicazione delle misure previste dalla legge e che prevedono, tra le altre cose, il blocco delle assunzioni di qualsiasi tipo. Iannucci insiste, dallo scorso agosto, nel parlare di un ‘blocco’ da parte del Consiglio comunale, blocco che non c’è stato. Semmai il vice sindaco dovrebbe solo chiedere scusa a quelle dieci persone, a nome suo e dell’intera Giunta, per l’incapacità dimostrata, per il non aver saputo programmare per tempo i corretti atti da approvare. Atti che sono stati approvati solo a ottobre”.
“Insomma, dallo scorso agosto l’Amministrazione grillina di Ragusa prende in giro la città e dieci persone risultate idonee a prestare servizio come vigili urbani. Per fortuna – conclude Migliore – a Piccitto e compagnia rimane poco tempo per fare altri danni”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.