Modica, è morto il “mitico” Don Palacino

3
5067

E’ morto a 82 anni don Calogero Palacino, il “Don Camillo” di Modica. Era molto stimato per la sua figura rigidamente sacerdotale(indossava ancora l’abito talare) ma anche per la sua, per così dire, trasgressività. Da mesi era ricoverato in ospedale, al Policlinico di Catania per quattro mesi, poi a Modica per sua espressa volontà(“Voglio morire a Modica”). Lo scorso mese di aprile aveva ricevuto la visita del Vescovo della Diocesi di Noto, Antonio Staglianò. Figura storica dei salesiani di Modica Alta, dopo durante la sua presenza era riuscito a riempire la struttura di Via Don Bosco anche per via delle manifestazioni ricreative che amava organizzare.

Don Palacino, originario di Raddusa, aveva girato la Diocesi da una punta all’altra, dai Salesiani di Modica Alta a Portopalo, dove è stato parroco per molti anni e dove voleva costruire un oratorio in zona vincolata, per tornare poi a Modica passando da Testa dell’Acqua(Noto) e Quartarella(Modica). Persona di spiccato spirito e sottile humor, Don Palacino, sebbene sofferente, non aveva messo da parte l’ironia, intrattenendo gli astanti dell’Ospedale Maggiore con aneddoti scherzosi.
I funerali si svolgeranno lunedì alle 15,30 nella Chiesa Madre di San Pietro dove da oggi è stata allestita la camera mortuaria.

Don Palacino(nella foto al centro)durante la visita del vescovo in ospedale.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.