Calcio, Promozione: Il Marina di Ragusa si prepara ad affrontare il Football Club Motta

0
812

Il Football Club Motta è il prossimo avversario del Marina di Ragusa. Domani pomeriggio alle 14.30 i rossoblu affronteranno una squadra ostica e per nulla facile da affrontare. Per la squadra catanese i numeri sono anche bugiardi per il cammino finora affrontato. Dall’altra parte ci sarà un Marina di Ragusa che vorrà riscattare la prima sconfitta stagionale rimediata a Floridia. 

“Non pensiamo più a domenica scorsa e concentriamoci sulla gara di domani – il primo commento di Mister Utro. Domenica scorsa non meritavamo la sconfitta, ma il calcio è anche questo, giochi bene e alla prima disattenzione paghi un prezzo altissimo. Domani voglio vedere una squadra che guardi e pensi solo al pallone, senza distrazioni. Ci aspettiamo un Motta diverso visto fino ad ora, ma abbiamo il dovere di continuare il nostro cammino.”
Anche il DS, Nunzio Calogero, ha vissuto la settimana restando vicino alla squadra e facendo sentire la vicinanza della dirigenza. “Siamo perfettamente consapevoli – afferma Calogero – di avere un ottimo organico, ma il calcio non è una scienza perfetta, per cui le battute d’arresto bisogna metterle in conto. Per fortuna abbiamo una squadra che riesce a reagire molto presto e bene ai momenti difficili, e gli ultimi dieci giorni sono stati davvero molto pesanti tra impegni di campionato e Coppa. Domani ci mancherà solo Peppe Cavone che sta facendo un lavoro differenziato ed probabile che farà il suo rientro in campo domenica prossima. Per quanto riguardo la sessione invernale del mercato, sono molte le squadre che si rafforzeranno per l’obiettivo finale. Tra queste credo che anche il Motta, avversario di domani, potrebbe avere già qualche innesto nella rosa dei titolari. Anche noi cercheremo di guardare al mercato con molta attenzione. Sia chiaro, non vogliamo stravolgere i nostri equilibri che sono molto stabili. Vedremo solo se ci saranno le possibilità di migliorarci ulteriormente. Migliorarci vuol dire dare maggiore peso ad una squadra che è già competitiva di suo. Intanto pensiamo alla partita di domani – conclude Calogero – che per noi è davvero molto importante.

Sergio Randazzo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.