Modica, meretrice si rifiuta di fare sesso gratis. Aggredita dal cliente

1
4181

Aggressione ai danni di una giovane prostituta extracomunitaria venerdì sera in Via Carlo Papa, nel centro storico a Modica. Un cliente che pretendeva una prestazione sessuale senza pagare, al rifiuto della donna sull’uscio di casa sua, l’ha spinta dentro, facendola cadere sul pavimento e, a quanto pare, minacciandola con un pezzo di vetro rotto. Le urla della prostituta hanno indotto l’uomo a fuggire via. La donna ha poi lanciato l’allarme. E’ arrivata la polizia che, dopo essersi sincerata delle condizioni della vittima, ha avviato le indagini, visionando le immagini delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza delle private abitazioni e degli esercizi commerciali di tutta la zona, compresa via Vittorio Veneto, al fine di tracciare la via di fuga dell’aggressore e risalire alla sua identità.

In tal senso è stato parecchio utile l’identikit fornito dalla prostituta, che, a parte il grosso spavento, è rimasta praticamente illesa. Il cerchio sull’aggressore potrebbe chiudersi già dalla prossime ore, dal momento che gli agenti del commissariato stanno in queste ore battendo palmo a palmo la città per rintracciarlo.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

11 + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.