Def, Lorefice (M5S): “Il Governo blocchi il definanziamento della Sanità italiana”

0
551

«Il Governo mira al definanziamento sanitario e si stupisce se i cittadini non hanno i soldi per curarsi o si rivolgono al privato. La strada che questo Governo sta aprendo -evidenzia la parlamentare Marialucia Lorefice, membro XII Commissione Affari Sociali- va in questa direzione. Se in sede di legge di Bilancio la Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza sulle politiche sanitarie non sarà pesantemente rivista, la bocciatura da parte del nostro gruppo in Parlamento sarà totale.

La spesa sanitaria -spiega la Lorefice- rischia di scendere al di sotto della soglia vitale fissata dall’Oms. Abbiamo presentato un parere alternativo alla Nota di aggiornamento del Def in Commissione Affari Sociali. La Nota del Governo conferma che, nonostante il contesto favorevole, la spesa sanitaria sarà di 115 miliardi per il 2018, 116 per il 2019 e 118 nel 2020 e, la sua incidenza sul PIL sarà decrescente e passerà dal 6,6 per cento del 2017 al 6, 4 nel 2020. È evidente che servono maggiori risorse per non dover dire addio all’assistenza sanitaria pubblica».

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome