Prosegue la preparazione della Virtus Ragusa di Calcio a 5 femminile in vista dell’avvio del campionato

0
883

Prosegue a ritmi serrati la preparazione dell’Atletico Farina – Virtus Ragusa in vista del campionato regionale di calcio a 5 femminile. “Si respira entusiasmo – ha spiegato mister Armando La Cognata – sia tra i componenti della squadra che nello staff tecnico dirigenziale che si è caricato il peso di questa nuova esperienza. Partiamo con una squadra rivoluzionata dall’arrivo di nuove ragazze che completano il gruppo dello scorso anno, praticamente confermato”.

Soddisfacenti i riscontri dalle prime amichevoli precampionato, come quella contro il  Vittoria Calcetto. “È stato un buonissimo test – ha aggiunto La Cognata – soprattuto per valutare il grado di crescita del gruppo”.
Tra i nuovi arrivi il mister cita quelli di Arianna Ragusa e Flavia Spinello. “Atlete che conosco bene e che contribuiranno ad ampliare le nostre opzioni”. 
Ragusa e Spinello si aggiungono quindi ai primi colpi di mercato, Salvina Di Simone e Eleonora Depalmas, già annunciati dal presidente Luca Causarano. La società tuttavia non si arresta e sta lavorando per coinvolgere altre forze nel progetto pienamente sposato dal tecnico La Cognata, professore di educazione fisica che vanta esperienza pluridecennale nel calcio a 5 regionale e che è anche il selezionatore per le rappresentative provinciali. “Ho rinunciato ad altri incarichi per questa panchina – ha spiegato il mister – ma da ragusano sono molto felice di allenare una squadra della mia città. In sinergia col presidente stiamo lavorando ad un programma dalla valenza biennale, che faccia crescere la squadra. Il campionato 2017-2018, che partirà il 15 ottobre, non sarà affatto semplice. Ci sono almeno quattro squadre ben attrezzate, con esperienze in massima serie. Noi non abbiamo mete ambiziose da raggiungere, partiamo dal fondo tuttavia vogliamo toglierci qualche soddisfazione”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.