Il Presidente del Caffè Quasimodo di Modica, Domenico Pisana, ospite a Firenze per conferenza su Clemente Rebora

0
1335

Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, sarà ospite, sabato 9 settembre, a Firenze per una conferenza presso lo storico Caffè Letterario “Le Giubbe Rosse”.
“Pisana è stato invitato, afferma Diego De Nadai, regista e animatore culturale del Premio, non solo perché noto scrittore, poeta e presidente del Caffè Letterario Salvatore Quasimodo di Modica, ma anche perché membro della Giuria del “Premio Europeo Clemente Rebora 2017 “; egli, che è anche molto vicino alle tematiche reboriane in quanto teologo, alle 17 del 9 di settembre 2017, terrà una conferenza sulla figura di Clemente Rebora , al termine della quale verranno consegnati gli attestati di merito per gli autori selezionati per l’evento e iscritti al Premio. Sarà Madrina dell’iniziativa Mary Bianchi, poetessa Fiorentina”.

L’Associazione La Fenice ha scelto “Le Giubbe Rosse” come sede del 2° evento del Premio Clemente Rebora 2017, perché – spiega Diego De Nadai riportando un pensiero raccolto da un frequentatore di passaggio – “si tratta di un location storica prestigiosa ove non a caso all’interno si trovano dipinti alle pareti, fotografie in bianco e nero, fogli incorniciati, che raccontano di quando questo locale era uno dei ritrovi principali dei maggiori intellettuali, letterati e artisti, del primo Novecento, come i Futuristi Tommaso Marinetti, Umberto Boccioni, Carlo Carrà e altri grandi nomi, come Aldo Palazzeschi, Ottone Rosai, Dino Campana, Eugenio Montale, Carlo Emilio Gadda, Umberto Saba, Vasco Pratolini. L’elenco è decisamente lungo e dura un secolo e l’idea che qui tra un caffè e l’altro, questi grossi personaggi abbiano potuto discutere delle loro idee letterarie e artistiche, talvolta magari anche discutendo animatamente, disturbando gli altri più tranquilli avventori, francamente è affascinante”.
Il Premio Europeo Clemente Rebora 2017, dedicato alla poesia, videopoesia e fotografia, è organizzato con il patrocinio, tra gli altri, della Regione Sardegna, del Comune di Firenze, del Comune di Monserrato, di Busto Arsizio, di Amnesty International 296 e della Filodrammatica Ambrosiana.
L’obiettivo del Premio – come si legge nel Bando – è quello di dare un contributo per capire meglio e approfondire quale sia il cammino che ognuno di noi deve intraprendere per perseguire le azioni che portano alla pace. Non si può parlare di pace, se non si conoscono le nefandezze della guerra, se dentro di noi non germoglia il seme della solidarietà, del diritto alla vita, della condivisione del dolore. Ciò comporta una vera e propria lotta interiore, poiché le nostre coscienze sono addormentate, allineate con quanto ci trasmettono i media. La pace va conquistata. E’ con questo spirito che “l’Associazione Culturale La Fenice arte e Solidarietà” ha dedicato a Clemente Rebora il premio Europeo che, prima di giungere alla data dell’ 11 Novembre 2017 a Biassono in Brianza, (ove si terrà la cerimonia di Premiazione dei finalisti ), ha organizzato un cammino letterario con conferenze e incontri dibattito sulla figura di Clemente Rebora sulla di pace e il concetto di solidarietà, ai quali parteciperanno illustri personalità del mondo della Cultura Italiana. Dopo l’evento di partenza, tenutosi a Cagliari, la seconda tappa è di Firenze, ove Domenico Pisana tratteggerà la figura di Clemente Rebora.

ACQUISTA ADESSO IL TUO BIGLIETTO >>

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

3 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.